Una legge per bloccare i messaggi vocali su WhatsApp: Orfini scherza, Salvini ci casca

di Redazione Bufale |

Salvini
Una legge per bloccare i messaggi vocali su WhatsApp: Orfini scherza, Salvini ci casca Bufale.net

Una storia decisamente singolare quella che abbiamo riscontrato sui social in queste ore, a proposito di Orfini e Salvini. Dal primo, deputato e presidente del Partito Democratico da  giugno 2014 al 17 marzo 2019 è arrivata in questi giorni quella che apparentemente era una battuta, in riferimento ad una proposta di legge con la quale sarebbe stato chiesto il blocco dei messaggi vocali (anche su WhatsApp) dopo il lancio di un decreto. Una provocazione ed una chiara battuta, considerando anche le tante fake news che hanno preso piede in Italia negli ultimi due mesi dopo lo scoppio della pandemia da Coronavirus.

Salvini crede alla battuta di Orfini

Alcuni utenti hanno immediatamente creduto alla battuta di Orfini, al punto da criticarlo, offenderlo e in alcuni casi giungendo anche a minacciarlo di morte. Almeno stando a quanto riportato dal diretto interessato. Il tweet in questione, non a caso, ha visto poco dopo lo stesso politico intervenire per gettare acqua sul fuoco: “Ironia, questa sconosciuta“. Un modo per far presente ai “creduloni” che la sua fosse una battuta, anche perché una legge che prevede il blocco dei messaggi vocali sarebbe per diversi aspetti anti-Costituzionale.

Eppure questo non ha frenato in alcun modo la macchina social di Salvini. Venerdì sera, infatti, è arrivato un post Facebook da parte del leader della Lega. Un modo per denunciare la presa di posizione di Orfini, ritenuta pertanto seria nonostante le successive spiegazioni dell’esponente PD. Una questione che ha iniziato a fare il giro dei social, con Salvini che ha dovuto fare i conti anche con le critiche dei suoi stessi fan dopo aver dato spazio ad una battuta. Spacciandola per una proposta seria.

Orfini ha anche pubblicato un ulteriore tweet per ironizzare su tutta la vicenda. Insomma, nonostante l’Italia stia facendo i conti con una vera e propria emergenza sanitaria riguardante il Coronavirus, Salvini ed in parte Orfini hanno trovato il tempo per regalarci questa perla.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News