Una guida turistica a Napoli: “Hanno aperto il primo museo del saccheggio, lo Juventus Stadium”

di Redazione |

Guida turistica

La goliardia dei tifosi del Napoli è risaputa. In questi anni si è rafforzato fortemente l’antagonismo con i tifosi juventini, merito senza dubbio del Napoli che è riuscito negli anni a dare del filo da torcere alla Juventus, non riuscendo però mai a batterla. Come sempre però per i napoletani la colpa non è della squadra o della società azzurra, ma dello strapotere che appartiene alla Juventus, capace di riuscire a vincere anche quando probabilmente non lo meriterebbe.

Diciamolo subito, dopo una serie di bufale a tema Juve, come notato sulle nostre pagine nel recente passato, oggi 17 luglio siamo al cospetto di una notizia vera. E’ un chiaro riferimento da parte dei napoletani ai favori arbitrali che la squadra bianconera ha avuto negli anni, ma in realtà sappiamo tutti come alla fine sia stata sempre la squadra più forte a vincere.

Eppure ai napoletani questa situazione brucia non poco e vogliamo mostrarvi un video di una guida turistica napoletana che prende in giro la Juventus durante la visita di alcune persone nell’entroterra napoletano, quella Napoli sotterranea che affascina tutti gli appassionati di arte e non solo. Ebbene qui la guida turistica parla dell’impossibilità di poter vedere l’acqua uscire da un rubinetto antico, causa il furto di alcuni tubi, situazione però che a detta del ragazzo non è presente solo a Napoli. Con espressione infatti più che seria racconta di come sia stato aperto quasi dieci anni fa un museo che ritrae al suo interno diversi oggetti rubati e soprattutto che si trova a Torino.

Tutti sembrano alquanto incuriositi da questo racconto, ma quando la guida turistica racconta che il nome non è altro che il Juventus Museum e si trova a Torino, scoppiano grasse risate tra tutti gli spettatori attenti. Uno show che come sempre contraddistingue la verve napoletana, ma a loro non resta altro che ridere perché anche quest’anno sarà complicato poter battere una Juventus che si è rafforzata ulteriormente sul mercato. Ecco il video in questione con la guida turistica anti-juventina.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News