Una donna inglese morta in casa scoperta dopo anni

di Bufale.net Team |

Nel 2006, i resti di Joyce Carol Vincent sono stati trovati nella sua casa, davanti alla televisione accesa, anni dopo la sua morte.

donna morta

Il meme virale della notizia è stato pubblicato questo mese dalla pagina Facebook “Weird Facts”, raccontando come “Nel 2006, lo scheletro di una donna (Joyce Carol Vincent) è stato trovato nel suo appartamento di Londra, dopo 3 anni dalla morte – con la TV ancora in funzione”.

 

Nonostante le immagini un po’ grossolane usate nel meme, la descrizione è purtroppo accurata nelle tragiche circostanze in cui è avvenuta la morte di Joyce Carol Vincent. Nessuno si è accorto della sua morte, nel dicembre 2003.

Le informazioni della polizia

Secondo le informazioni rilasciate dalla polizia, riportate dalla BBC e dalla stampa, il 26 gennaio 2006, i resti della Vincent sono stati scoperti nel suo appartamento a Wood Green, a nord-est di Londra. I lavoratori del Metropolitan Housing Trust, un’organizzazione che fornisce alloggi a prezzi accessibili ed è ora conosciuta come Metropolitan Thames Valley, hanno forzato l’ingresso nel tentativo di indagare su migliaia di sterline di arretrati in affitti non pagati. La Vincent era stato assegnata al piccolo appartamento come parte di un piano per le vittime di violenza domestica.

I resti della Vincent erano decomposti, e il patologo Dr. Simon Poole in seguito li descrisse come “in gran parte scheletrici”, come affermato nel meme di “Weird Facts”. Secondo le prove raccolte durante l’inchiesta del coroner, la Vincent è stata trovata distesa sul pavimento del suo salotto accanto a una borsa della spesa e ai regali di Natale incartati ma mai consegnato.

La sua televisione era effettivamente ancora accesa quando la Vincent fu trovata. È stata identificata grazie alle impronte dentali.

Sulla base delle date di scadenza del cibo e dei farmaci trovati nell’appartamento di Vincent, si è stimato che fosse morta verso il dicembre 2003, circa due anni prima – non tre anni prima, come riportato dal meme “Weird Facts”. Era nata a Londra da genitori immigrati da Grenada nel 1965 e all’epoca della sua morte aveva 38 anni.

La storia di Joyce Carol Vincent

Negli anni successivi alla scoperta di Vincent, la regista Carol Morley rintracciava amici, colleghi e collaboratori. Nelle interviste che alla fine avrebbero costituito la base del film documentario del 2011 Dreams of a Life, coloro che la conoscevano hanno raccontato di aver letto i resoconti della sua morte nell’aprile del 2006, ma senza una fotografia, non hanno collegato le terribili circostanze della sua scoperta con la persona che avevano conosciuto.

Secondo quei resoconti, Vincent era stata per molti anni una giovane donna molto socievole e professionale che lavorava nel frenetico distretto finanziario di Londra negli anni ’80 e ’90. Era molto intelligente e affascinante.

Vincent, che era un tempo un’aspirante cantante, conosceva la cantante soul Betty Wright e cenava con altri artisti musicali conosciuti, tra cui Gil Scott-Heron, Jimmy Cliff e Ben E. King. Nel 1990 la Vincent incontrò Nelson Mandela.

Sebbene avesse molti amici, le amicizie della Vincent sembrano essere state fugaci. I suoi conoscenti ricordano che era distante dai suoi familiari.

Secondo le interviste di Morley agli amici di Vincent, si fidanzò con un uomo non identificato alla fine degli anni ’90 e la Metropolitan Police notò che era stata coinvolta in un “incidente domestico” nel 1998. Nel documentario di Morley, gli amici di Vincent affermarono che probabilmente era stata una relazione violenta.

Nel 2001, Vincent lasciò il lavoro presso la società di contabilità Ernst & Young e perse progressivamente i contatti con familiari, amici ed ex colleghi, lavorando per un periodo come addetta alle pulizie.

Cambiò frequentemente casa, fino all’indirizzo definitivo a Wood Green. I suoi amici hanno ipotizzato che si fosse isolata a causa degli abusi subiti.

Nel novembre 2003 fu ricoverata in ospedale per qualche giorno per un’ulcera peptica, e dopo circa un mese sarebbe deceduta, anche se il medico legale non è stato in grado di stabilire la causa della morte a causa della decomposizione.

Latest News