Un uomo lancia Molotov contro il Cremlino: cosa sappiamo del video virale

di Bufale.net Team |

Un uomo lancia Molotov contro il Cremlino: cosa sappiamo del video virale Bufale.net

Un uomo viene filmato mentre lancia bottiglie molotov contro il Cremlino. Il video sta diventando virale sui social, e nelle immagini vediamo chiaramente il dissidente mentre viene ripreso da un passante in auto. Lo stesso video è stato menzionato su altri siti italiani, con la narrazione di un atto di ribellione nei confronti di Putin e della guerra.

 

Le fonti

Secondo alcuni siti italiani – Affari ItalianiQuotidiano Nazionale – il video si è diffuso su Tik Tok. Ne parlano anche il Daily Mail in questo articolo e il Mirror. Il video originale è stato caricato dall’utente @den_di123 il quale nella didascalia scrive, semplicemente: “Mosca, Cremlino”.

Di fatto, nessuna pagina web riporta un’analisi delle origini del filmato. Tutte le fonti consultate riprendono e argomentano la narrazione proposta da @den_di123 limitandosi a scrivere che quell’uomo è stato ripreso da un passante mentre lanciava molotov contro il Cremlino.

Il contributo di un nostro lettore

Un nostro lettore ci scrive:

Conosco Mosca, dove abitano alcuni amici che ho appena consultato.

1) Il muro del Cremlino è molto più alto (nella clip il muro è alto al max 4-5 metri;
2) L’unico settore del muro simile lontanamente a questo potrebbe essere quello lungo la Moscova, ma lì non si può andare, e non si trova mai spazzatura sparsa nei dintorni
3) L’altro settore murario perpendicolare alla Moscova, sempre altissimo, non ha quelle piante ad altezza d’uomo, ma alberi alti.

Dunque potrebbe essere anche stato girato in Russia, ma non a Mosca e non si tratta certamente del Cremlino. Potrebbe, al limite, essere stato girato persino (ad esempio) in Veneto, in Emilia o in Umbria, dove esistono strutture architettoniche di quel tipo e dell’età di quella della clip.

Nel frattempo attendiamo altri riscontri ufficiali. Per il momento non siamo in grado di confermare né smentire ciò che viene raccontato sul video.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News