Ufficiale, Ilaria Cucchi querela Matteo Salvini per le sue parole dopo la sentenza

di Redazione Bufale |

Da qualche minuto a questa parte possiamo considerare praticamente ufficiale la querela di Ilaria Cucchi nei confronti di Matteo Salvini. Tutto nasce dalle dichiarazioni di quest’ultimo giovedì sera, a Bologna, in occasione del lancio della campagna elettorale di Lucia Borgonzoni in Emilia Romagna. Parole che vi abbiamo riportato praticamente in tempo reale. Nel rispondere alle domande del giornalista di Fanpage, infatti, il leader della Lega affermò di non essere intenzionato a scusarsi con la famiglia di Stefano Cucchi. Al contempo, aggiunse che la droga faccia male, con un chiaro riferimento ai precedenti del ragazzo che ha perso la vita nella caserma dei Carabinieri.

Ilaria Cucchi
Ilaria Cucchi

La reazione di Ilaria Cucchi verso Salvini: è querela

Dopo aver riflettuto sulle prossime mosse da fare, oggi 18 novembre Ilaria Cucchi ha confermato con un post su Facebook la propria volontà di procedere con querela nei confronti di Matteo Salvini. Quest’ultimo, a dirla tutta, aveva ricevuto non poche critiche dal popolo del web giovedì sera, considerando il fatto che le risposte date alla stampa erano state giudicate non consone alla natura dei quesiti che gli sono stati posti.

Inutile dire che sui canali social sia di Ilaria Cucchi, sia di Matteo Salvini, siano già scattate le dispute da parte di chi sostiene una linea rispetto all’altra. Insomma, ci aspettano diverse ore fatte di conversazioni poco argomentate e dai toni esasperati, almeno dando uno sguardo allo storico di Facebook sulla vicenda.

Qui di seguito potrete visualizzare le immagini riguardanti l’intervista di Matteo Salvini incriminata, con alcune dichiarazioni che evidentemente hanno colpito tanto Ilaria Cucchi e la sua famiglia, al punto da procedere con querela oggi 18 novembre. Staremo a vedere quale sarà il prossimo capitolo di questa vicenda, non archiviata con la sentenza che ha stabilito la condanna alla galera per i due ex Carabinieri coinvolti nel pestaggio mortale di Stefano Cucchi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News