Trombosi dopo vaccino Pfizer, gli accertamenti del Meyer: “Non ci sono elementi che facciano pensare a una correlazione”

di Luca Mastinu |

Trombosi dopo vaccino Pfizer, gli accertamenti del Meyer: “Non ci sono elementi che facciano pensare a una correlazione” Bufale.net

I nostri lettori ci chiedono di verificare quanto riportato da Repubblica oggi, 19 agosto, su un ragazzo di 17 anni ricoverato al Meyer di Firenze a seguito di un episodio di trombosi. Il giovane aveva ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer quattro giorni prima di sentirsi male.

L’articolo di Repubblica è riservato agli abbonati, ma la notizia è stata ripresa da Firenze TodayRaiNews. Le testate fanno notare che la possibilità di trombosi dopo il vaccino Pfizer è ben più bassa rispetto al vaccino AstraZeneca, e per questo l’ospedale Meyer sta già effettuando gli accertamenti.

Da una prima analisi, in una nota, il Meyer di Firenze riferisce:

Sono in corso accertamenti. Per ora non sono emersi elementi patogenetici o clinici che facciano pensare a una correlazione con la vaccinazione, comunque si continua ad approfondire il caso.

“Quel problema – scrive Repubblicaporta al Meyer ogni anno circa 6 pazienti e in questo periodo di vaccinazione non si è vista una incidenza maggiore. Il giovane in queste ore è in condizioni stabili e non presenta segni clinici neurologici preoccupanti. Saremo lieti di aggiornarvi in un prossimo articolo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News