Treviso: infermiera “dimentica” di iniettare il vaccino – I commenti dei no-vax

di Starlight |

Treviso: infermiera “dimentica” di iniettare il vaccino – I commenti dei no-vax Bufale.net

È successo nel Vax Point di Lughignano, nei pressi di Treviso,  la scorsa domenica. Il 2 maggio era in corso uno dei “Vax Day” organizzati dalla Ulss 2, e un carabiniere che si trovava nel centro vaccinale per ricevere la sua dose si è insospettito, avendo avuto l’impressione che l’infermiera gli avesse infilato l’ago ma senza effettivamente premere sul pistone della siringa per iniettargli il vaccino. Sospetto che si è trasformato in certezza quando, dopo l’operazione, l’infermiera ha gettato la siringa nel cestino: l’uomo ha così potuto accertarsi che la siringa era ancora piena. Una banale distrazione o un atto volontario? Nella seconda ipotesi si tratterebbe di un episodio davvero gravissimo, sul quale gli inquirenti stanno cercando di fare chiarezza. La notizia è stata riportata da TrevisoToday (qui il link) che a sua volta ha citato la Tribuna di Treviso.

AGGIORNAMENTO DEL 6 MAGGIO 2021: Tra le due ipotesi elencate, pare si sia trattato proprio di un errore, anche se la professionista afferma di essere convinta di aver iniettato l’intera dose. In ogni caso (ed è questo l’aspetto più importante) l’ipotesi del gesto volontario in chiave antivaccinista, sta perdendo decisamente quota. Lo stesso Francesco Benazzi, direttore dell’Ulss 2, ha preso le difese dell’infermiera, assicurando che “non è una no-vax”. I no-vax che hanno scritto i commenti che abbiamo riportato in fondo a questo breve articolo, rimarranno delusi.

Sotto il post della pagina facebook di TrevisoToday, molti sono stati i commenti di condanna del gesto, ma non sono mancati neppure quelli dei No-Vax i quali, manco a dirlo, hanno esultato per il medesimo:

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News