Tra accuse di gaffe a la difesa di Azzolina sull’imbuto di Norimberga: significato della metafora

di Redazione Bufale |

Imbuto di Norimberga
Tra accuse di gaffe a la difesa di Azzolina sull’imbuto di Norimberga: significato della metafora Bufale.net

Si torna a parlare del Ministro Azzolina in queste ore, in merito alla menzione relativa al cosiddetto imbuto di Norimberga. Con alcune precisazioni importanti sul significato della metafora. Tutto nasce dall’ironia del web nei suoi confronti, dopo alcune esternazioni della diretta interessata durante una conferenza stampa di alcuni giorni fa. Va detto che, nella fase iniziale dell’emergenza Coronavirus, lo stesso Ministro si è ritrovata al centro di una fake news, come probabilmente ricorderete a proposito di una finta ordinanza da lei mai firmata.

Azzolina e l’imbuto di Norimberga: significato della metafora

Per chi non lo sapesse, Azzolina alcuni giorni fa aveva paragonato gli studenti a imbuti che non vanno riempiti. Non è un caso che proprio oggi 20 maggio sia arrivata la spiegazione del Ministro. In particolare, dopo la prima uscita qualcuno aveva preso alla lettera la stessa Azzolina, sottolineando il fatto che gli imbuti non si riempiono, ma diversamente si usano per riempire.

Attraverso un post pubblicato su Facebook, è arrivata la precisazione del Ministro: “L’imbuto di Norimberga è una metafora sull’apprendimento molto nota nel mondo della scuola: uno studente a cui vengono ‘versate’ nozioni in testa attraverso un imbuto“. La tesi portata avanti è che l’apprendimento dei bambini non funzioni così e, per rafforzare il concetto, è stata utilizzata un’immagine apposita. La spiegazione fornita, però, non ha convinto tutti.

Ad esempio, c’è chi fa presente che l’imbuto sia lo strumento, non l’obiettivo. Per questa ragione, l’ironia di questi giorni non sarebbe stata dettata dalla presa “alla lettera” del Ministro Azzolina. Lo stesso Luca Bizzarri, noto personaggio televisivo, ha commentato con ironia il post riguardante l’imbuto di Norimberga, con relativa replica sul significato della metafora: “Infatti, vedasi disegnino, è lo studente a essere riempito, non l’imbuto“. Mai come in questo caso, non possiamo far altro che rimandare ogni nostro lettore alla soggettiva interpretazione, fermo restando l’interpretazione di Saraceni sui social.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News