Testimone del caso Aurora Leone lancia pesanti accuse a Ciro Priello

di Redazione Bufale |

Caso Aurora Leone
Testimone del caso Aurora Leone lancia pesanti accuse a Ciro Priello Bufale.net

Ormai facciamo fatica a stare dietro ai vari aggiornamenti sul caso Aurora Leone, così come diventa complicato anche assegnare una categoria ai vari articoli a tema, con relativo coinvolgimento anche di Ciro Priello. Resta il fatto che, avendo iniziato a seguire la vicenda, cercando di dare il nostro contributo per fare luce su quanto avvenuto lunedì scorso nel ritiro della Nazionale Cantanti, è corretto riportare anche altre versioni. Dunque, dopo la lite a distanza tra Enrico Ruggeri ed Eros Ramazzotti, raccontata ieri, vediamo cosa sia venuto a galla.

Il caso Aurora Leone e Ciro Priello secondo una testimone

In particolare, oggi 2 giugno è diventata pubblica la testimonianza di una persona che afferma di essere stata presente durante la discussione con Gianluca Pecchini. Il Direttore Generale della Nazionale Cantanti, secondo Roberta Carrie Girotto, non meriterebbe di essere finito al centro del caso Aurora Leone. Ed il motivo per il quale parliamo del coinvolgimento di Ciro Priello è molto semplice, considerando quanto scritto su Facebook dalla donna.

A suo dire, infatti, il caso Aurora Leone si spiegherebbe con la successiva presentazione del nuovo libro da parte di Ciro Priello. Un modo per attirare l’attenzione dei riflettori sul gruppo di cui fanno parte, in quanto a suo dire da parte di Gianluca Pecchini non ci sarebbero state le uscite sessiste di cui tanto si parla da alcuni giorni a questa parte.

A questo punto, interpretate il nostro articolo odierno come ritenete più opportuno. Un “versioni a confronto“, sempre relativo a quanto detto da Roberta Carrie Girotto rispetto alla prima denuncia di lunedì scorso. O più semplicemente un “editoriale“, in quanto non è giusto prendere le parti degli uni o degli altri a prescindere, senza essere presenti. Il caso Aurora Leone, che a questo punto coinvolge in modo diretto anche Ciro Priello, sarà essenzialmente risolto tra le parti nelle sedi opportune. Fino ad allora, evitiamo tutti “sentenze da social”.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News