Test finale per mascherine FFP2 CE 2163 non a norma e certificate: un chiarimento doveroso

di Redazione Bufale |

mascherine FFP2 CE 2163
Test finale per mascherine FFP2 CE 2163 non a norma e certificate: un chiarimento doveroso Bufale.net

Arrivano alcuni chiarimenti molto importanti che vi dovevamo a proposito delle mascherine FFP2 CE 2163. Alcuni approfondimenti condivisi in questi giorni, anche nella giornata di ieri, hanno fatto molto rumore. A questo si è aggiunto un servizio mandato in onda da Fuori dal Coro su Rete 4 martedì sera. Come spesso avviene in queste circostanze, pur avendo le migliori intenzioni del mondo, lo studio non ha fatto altro che aumentare la confusione per tanti italiani. Ovviamente preoccupati sull’efficacia del prodotto.

Precisazioni sui test per mascherine FFP2 CE 2163 non a norma e certificate

Partiamo da un presupposto fondamentale, in quanto è effettivamente in corso un’indagine a proposito delle mascherine FFP2 CE 2163, considerate da alcuni non a norma e magari neppure certificate. Occorre ribadire e chiarire un paio di concetti molto importanti. In primo luogo, come accennato, ci sono delle verifiche in corso. La parola finale spetterà all’ufficio antifrode dell’Unione europea (Olaf), che come evidenzia ‘La Legge per tutti‘ di recente ha avviato degli accertamenti per comprendere il modus operando dell’ente turco.

Dietro tutta questa storia, infatti, c’è appunto un ente autorizzato, per il quale le mascherine FFP2 CE 2163 sarebbero effettivamente certificate. Resta da capire se questa sorta di “OK” sia stato dato con troppa leggerezza o meno. E qui ci ricolleghiamo al secondo punto. L’Unione Europea mette sì a disposizione un tool per verificare la suddetta certificazione del prodotto acquistato. Inserendo il numero di quattro cifre nel campo richiesto, scoprirete se ci sia stato un ente dietro la sua approvazione.

Per quanto riguarda le mascherine FFP2 CE 2163, come si nota tramite l’apposita pagina, bisogna chiarire a tutte che siano effettivamente certificate. Il link appena riportato, infatti, ci rimanda anche a documenti PDF utili per approfondire la questione. Dunque, il giallo non riguarda la certificazione in sé, che esiste, quanto al modo in cui opera l’ente turco finito di recente sotto la lente d’ingrandimento. Due concetti fondamentali dopo la puntata di Fuori dal Coro del 9 marzo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News