Szczesny sbotta: “I mani di De Ligt non erano rigori, gli arbitri lo hanno ammesso e nessuno lo dice”

di Redazione Bufale |

Szczesny
Szczesny sbotta: “I mani di De Ligt non erano rigori, gli arbitri lo hanno ammesso e nessuno lo dice” Bufale.net

Nelle scorse ore Szczesny ha intervistato sul canale YouTube “Foot Truck” il compagno di squadra De Ligt, evidenziando soprattutto quanto accaduto nella prima parte della stagione italiana al giovane campione olandese. Il portiere bianconero si è soffermato principalmente sui rigori fischiati contro il difensore bianconero per i vari falli di mano. A tal proposito Szczesny ha fatto presente come in un incontro tra gli arbitri sia stato piuttosto chiaro come i falli di mano di De Ligt, principalmente quelli di Lecce e Torino, in realtà non erano da considerarsi come calci di rigore. Invece i giornali non ne hanno parlato, lasciando il giovane difensore in balìa della stampa, con continui processi assolutamente inutili. Secondo Szczesny i giornali amano parlare soprattutto quando c’è di mezzo la Juventus e creare polemiche inutili.

Szczesny difende De Ligt

De Ligt è stato quindi solamente sfortunato e per il portiere bianconero l’unico rigore giusto fischiato per un suo fallo di mano è stato quello contro l’Inter. Ciò però che ha colpito di più Szczesny è stato l’atteggiamento di De Ligt proprio alle continue polemiche, dimostrandosi alquanto maturo ed anche fortemente autoironico, insomma l’ha presa sul ridere e questo gli ha permesso di non distrarsi dal suo obiettivo finale, quello di dimostrare il suo grandissimo valore in campo.

Una personalità che ha non poco colpito Szczesny, perché il difensore bianconero è stato in grado di mantenere il suo carattere, ma sapendo come fosse necessario comunque dimostrare giorno dopo giorno il suo valore. Quando si è infortunato Chiellini, Szczesny non si è preoccupato, perché ha visto immediatamente grinta e determinazione negli occhi di De Ligt, insomma non ha sentito assolutamente la differenza.

Il portiere della Juventus si è poi soffermato sulla sfida dello scorso anno in Champions League contro l’Ajax, una squadra che sembrava giocasse a calcetto, nessuno con un ruolo ben definito, lo stesso De Ligt sembrava fungere mansioni da centrocampista ed è stato complicato per la Juventus riuscire a trovare una via di uscita. Alla fine insomma ha prevalso il talento di questa giovane squadra ed è stato un peccato per il portiere bianconero che non abbia vinto la Champions League. Ecco il video con Szczesny e De Ligt.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News