Striscia la Notizia smaschera Achille Lauro, insulti e calci ai fan

Letto Quotidiano sfrutta l’onda indicizzata sul topic di Achille Lauro e riprende il servizio di Striscia la notizia per parlare dell’interprete di Rolls Royce e delle risse inaugurate durante i suoi concerti. L’articolo è stato pubblicato il 14 febbraio, due giorni dopo la messa in onda sul programma di Antonio Ricci. Letto Quotidiano sostiene che Striscia la notizia abbia smascherato il trapper in gara al Festival di Sanremo. I video mostrati da Striscia la notizia sono reali, ma due di questi risalgono al 2016.

Il primo round con Valerio Staffelli

L’inviato Valerio Staffelli si era presentato direttamente a Sanremo per consegnargli il Tapiro d’oro, forte di una supposizione che indicava il titolo del brano Rolls Royce come un riferimento a un tipo di droga sintetica, teoria rafforzata dai trascorsi da pusher del trapper:

 

Achille Lauro si difendeva dicendo che non era a conoscenza dell’esistenza di una droga sintetica col nome “Rolls Royce”, ma soprattutto precisava che il titolo si riferiva solamente alla casa automobilistica, che in situazioni di ricchezza rappresenza uno status symbol. La stessa affermazione l’aveva fatta ai microfoni di Adnkronos ribadendo dunque la sua presa di distanza dai riferimenti alla droga.

In ogni caso la redazione di Striscia la notizia è tornata sull’argomento il 12 febbraio esibendo dei video in cui Achille Lauro inaugura uno scontro fisico con i fan durante i suoi concerti.

Il secondo round: i video delle risse

Striscia la notizia ritorna su Achille Lauro con dei video che mostrano il trapper in alcuni momenti concitati durante le sue esibizioni. Nel primo vediamo l’interprete di Rolls Royce alle prese con un fan: in un primo momento lo attacca verbalmente con l’autotune ancora inserito, poi scende dal palco per cercare lo scontro fisico.

Il fatto è accaduto veramente, ma il video è stato caricato il 14 maggio 2016. Una data rende meno grave il fatto? No, la violenza non è mai sminuita dal tempo trascorso, ma alcuni utenti credono che si tratti di situazioni attuali, mentre sono passati quasi 3 anni. In sostanza, questo video non è contestuale alla partecipazione di Achille Lauro al Festival di Sanremo.

Un altro video mostra sempre il trapper di Rolls Royce sfidare un fan in prima fila per poi sferrargli un pugno, tornare sul palco e farsi beffe di quanti contestano il gesto.

Anche in questo caso parliamo di un video caricato nel 2016, e l’episodio era stato commentato dallo stesso trapper sulla sua pagina Facebook in un post del 13 giugno 2016:

Volevamo spendere due parole su quello che è successo ieri. Abbiamo suonato ad un festival con ingresso gratuito, tra le tantissime persone presenti lì per divertirsi, un ragazzo dell’età mia, se non più grande, palesemente ubriaco che voleva attirare l’attenzione come un adolescente, oltre a comportarsi in modo incivile in mezzo al pubblico, ha lanciato una bottiglia piena che è andata a finire sulla consolle facendo saltare l’impianto del festival per 20minuti. Tutto questo, oltre a rischiare di fare 10 mila euro di danni all’organizzazione che ha investito per dare l’opportunità a tutti di entrare gratuitamente, ha rischiato di far male alle persone presenti.
Per fortuna il pubblico si è reso conto e hanno fatto intervenire la sicurezza.
Grazie a tutto lo staff del BisbocciaFest e a tutti i presenti che ovviamente capendo la situazione sono stati dalla parte nostra.
..Insomma se lo meritava o no questo scemo un bello schiaffo?

La notizia era stata ripresa anche dal Fatto Quotidiano. Un ultimo video mostra Achille Lauro a torso nudo intento a sferrare un calcio a qualcuno tra il pubblico. Precisiamo che non è possibile vedere se il colpo di Lauro raggiunge il bersaglio. Il video è stato pubblicato su YouTube nel settembre 2018, dunque stiamo parlando di nuovo di un materiale che non è contestuale al Festival di Sanremo:

La vicenda si era consumata al “Caramelle Summer Disco” di Sommo (Pavia), e una spettatrice aveva raccontato che il trapper aveva ricevuto insulti da un ragazzo del pubblico dopo aver lanciato dell’acqua sulla folla: «Stavo in prima fila godendomi il concerto, a un certo punto arriva un ragazzo, facendosi strada proprio accanto a me, e imbruttisce Achille, dicendogli: “Se lanci ancora l’acqua ti spacco la faccia, co*****e”. Achille non ci pensa due volte e gli sferra un calcio in piena faccia”.

È dunque vero che Achille Lauro, in questi tre video, ha affrontato fisicamente persone tra il pubblico. Parliamo di precisazioni, tuttavia, per sottolineare che gli episodi riportati da Striscia la notizia e ripresi da Letto Quotidiano non sono contestuali a Sanremo: in due casi parliamo del 2016, in un terzo caso parliamo di settembre 2018. No, non sminuiamo affatto gli episodi di caos che interessano Achille Lauro, perché – quando si parla di musica e spettacolo possiamo dirlo – non siamo suoi fan, e ogni episodio di violenza è un atto ignobile, anche se accaduto tempo fa. La nostra analisi, semplicemente, riporta che non si tratta di episodi avvenuti in questi giorni, come alcuni utenti credono. Striscia la notizia non ha smascherato Achille Lauro come Letto Quotidiano vuole far credere: i video erano presenti in rete ben prima del servizio andato in onda. Per raggiungerli bastava una semplice ricerca. Vi lasciamo con una foto di una band, così prendiamo tutti respiro.

Risultati immagini per the smashing pumpkins

Latest News