Stop agli amici che inondano gruppi WhatsApp su iPhone, Huawei e Samsung: aggiornamento in arrivo

di Redazione Bufale |

Gruppi WhatsApp
Stop agli amici che inondano gruppi WhatsApp su iPhone, Huawei e Samsung: aggiornamento in arrivo Bufale.net

In queste ore il team di sviluppatori sta lavorando ad una nuova funzione per i gruppi WhatsApp, con un aggiornamento che permetterà di non intaccare la memoria interna del dispositivo iPhone, Huawei, Samsung e più in generale Android. Si tratta di un tool in grado di liberare storage. Si sta cercando di rendere sempre più funzionale il servizio WhatsApp, garantendo una gestione semplice ed in linea con le varie novità tecnologiche che spuntano ormai ogni giorno per il mondo delle app di messaggistica.

Come cambiano i gruppi WhatsApp e le singole chat su iPhone, Huawei e Samsung con il prossimo aggiornamento

I gruppi WhatsApp e le singole chat, dunque, si arricchiranno quindi con l’elemento Storage Usage, il tool che ha proprio il compito di gestire i diversi file che in genere occupano la memoria interna del dispositivo. Questa particolare novità è stata scoperta da WaBetaInfo già da qualche mese, ma solo nelle ultime ore sono giunti dei dettagli a riguardo. Si tratta praticamente di uno screenshot che mostra effettivamente quali sono tutte le interessanti potenzialità di Storage Usage.

Dunque, stavolta non si parla di limitazioni per l’app, come notato pochi giorni fa, ma di una nuova funzione sui gruppi WhatsApp. Più nel dettaglio ritroviamo la barra superiore che evidenzia le percentuali di utilizzo dello storage interno da parte delle varie tipologie di file generati dalle chat WhatsApp, immagini, audio, documenti e quant’altro. Tale barra aiuterà a comprendere in modo molto più chiaro come in genere viene utilizzato lo storage interno da parte dell’app di messaggistica. Per quel che riguarda invece la parte centrale, qui si notano i file che con più probabilità si potrebbero voler eliminare, ossia quelli di grandi dimensioni e quelli inoltrati.

Infine la parte inferiore include le chat personali ordinate in base allo storage interno occupato. Lo spazio occupato include i file condivisi all’interno della specifica chat. Si tratta come visto di accorgimenti interessanti che potranno in questo modo garantire una gestione nettamente migliore della memoria interna del proprio dispositivo. E’ però al momento una novità ancora in fase di sviluppo, ciò significa che in nessuna versione beta di WhatsApp in arrivo a breve includerà tale Storage Usage.

Bisognerà a questo punto attendere un po’ di tempo prima di avere la certezza di poter utilizzare tale aggiornamento e la funzione nelle singole chat e nei gruppi WhatsApp su iPhone, Huawei e Samsung. Gli uomini però di WaBetaInfo hanno confermato che sarà disponibile sia per dispositivi Android che iOS,ma probabilmente con tempistiche leggermente differenti. Non ci resta che attendere ulteriori novità a riguardo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News