Stanno tornando 9 pagine Facebook che erano state rimosse per bufale Coronavirus: la lista

di Redazione Bufale |

Bufale Coronavirus
Stanno tornando 9 pagine Facebook che erano state rimosse per bufale Coronavirus: la lista Bufale.net

Spuntano come funghi le pagine Facebook rimosse dal social network, soprattutto per la diffusione di fake news riguardanti un tema delicato come quello del Coronavirus. Circa un mese fa vi abbiamo dato l’annuncio riguardante la loro cancellazione, dopo che erano state cancellate proprio a cause delle bufale diffuse tramite link di siti dalla dubbia autorevolezza. Ebbene, qualcosa sta cambiando e sopratutto nelle ultime due settimane abbiamo assistito al loro ritorno, seppur al momento si viaggi su numeri più piccoli in termini di fan.

Le 9 pagine Facebook per bufale Coronavirus prima rimosse ed ora pronte a tornare

Analizziamo dunque la lista ufficiale delle pagine Facebook che erano state rimosse a causa delle bufale Coronavirus presenti al loro interno, dopo le segnalazioni degli utenti ed evidentemente quelle dei fact checker che lavorano proprio per il progetto di Zuckerberg, ma che al contempo stanno tornando alla carica. I rispettivi admin, infatti, hanno rimesso in piedi queste realtà social. Ecco la lista completa e la situazione attuale:

– Semplicemente Charlie: era arrivata a due milioni di like. Solo apparentemente concentrata su immagini di bimbi e di animali ed ora a circa 20.000 fan

– Luxury fashion: contava circa 1,7 milioni di “mi piace”, ora si mescola tra tante pagine omonime;

– Una favola nel cuore, disponeva di 130 mila “mi piace”, ora ne ha circa il 30%, ma sta tornando alla carica;

– I pensieri folli di due sognatori, con una base utenti di circa 130 mila “like”, ora ne ha poche migliaia;

– La vita, anche qui pare si stia mescolando con pagine omonime

– Il nettare dell’amore, impostato su tante citazioni e frasi d’amore, oltre a 100 mila “mi piace”;

– Nel cuore delle donne, con il supporto da circa 100 mila fan ed ora a pieni ranghi;

– Il mondo di Nelly: molto generica, ora ha meno di 4000 fan.

Insomma, fate attenzione alle pagine che hanno diffuso bufale Coronavirus, al punto da fare i conti con la rimozione da parte di Facebook. Oggi 22 giugno, come avrete notato, molte sono vive e vegete.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News