SPID Poste non funziona per il bonus mobilità: problemi, code e proteste per app PosteID

di Redazione Bufale |

SPID Poste Italiane
SPID Poste non funziona per il bonus mobilità: problemi, code e proteste per app PosteID Bufale.net

Un caos enorme quello che si è venuto a creare stamane sul bonus mobilità 2020 del ministero, con lo SPID Poste che non funziona secondo tante testimonianze che abbiamo avuto modo di raccogliere sui social. Dunque, sono lontani i tempi delle anomalie relative al bonus INPS, visto che oggi 3 novembre c’è il click day per questa ulteriore agevolazione concepita dal governo. Tra problemi tecnici, con provider in grossa difficoltà, errore 502 gateway, code e proteste di vario tipo, stiamo vivendo in effetti una giornata molto complicata.

Non funziona lo SPID Poste Italiane per ottenere il bonus mobilità

All’interno della pagina Facebook di Poste Italiane, ed in particolare nel post più recente pubblicato dallo staff, effettivamente si può facilmente percepire il malumore del pubblico per SPID Poste Italiane che non funziona in ottica bonus mobilità. Tra i vari problemi, c’è anche tanta rassegnazione con le code che si sono venute a creare per ottenere il bonus mobilità. Qui qualche esempio pratico:

“Ero in coda con 30.000 persone davanti, arriva il mio turno: bonus perso per malfunzionamento SPID poste.
Mi rimetto in coda, 120.000 persone davanti. Arriva il mio turno: bonus perso per SPID Poste non funzionante.
Ora sono di nuovo in coda, 350.000 persone davanti. Dubito resterà qualcosa del fondo arrivato al mio turno, a meno che quelli davanti a me non abbiamo tutto uno SPID Poste!”;

“Altroconsumo Codacons Avviate una class action nei confronti di questi incompetenti, gentilmente! Non è possibile perdere il bonus mobilità perché questi non sanno fare il loro lavoro. Si sapeva da Giugno che ci sarebbe stato il click day e non hanno fatto nulla per potenziare i server e nonostante siano già le 12.52 non hanno ancora risolto il problema dei crash della SPID”;

“Richiedo urgente assistenza SPID. il sistema è bloccato. Non è possibile richiedere il bonus mobilità. in caso di mancata risposta da parte Vostra tutelerò i miei diritti per inadempimento del Vostro servizio”.

Tra le tante proteste che si possono notare nei commenti al post in questione, non si registrano al momento prese di posizione da parte del team che cura l’app PosteID. Resta il fatto che oggi 3 novembre il bonus mobilità 2020 del ministero appaia come un miraggio, visto che lo SPID Poste Italiane non funziona.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News