Spazientito Caprarica con Francesca Donato per lettura NoVax dei dati ISS: “Intollerabili idiozie”

di Redazione Bufale |

Francesca Donato
Spazientito Caprarica con Francesca Donato per lettura NoVax dei dati ISS: “Intollerabili idiozie” Bufale.net

Ci stiamo provando da settimane a fornire qualche dettaglio in più per individuare la corretta chiave di lettura dei dati ISS a proposito dei morti con Covid e per il Covid, ma Francesca Donato insieme ad altri personaggi più o meno famosi continuano ad alimentare una sorta di interpretazione NoVax dello studio. Basti pensare a quanto avvenuto oggi su LA7, quando l’ex esponente della Lega è stata costretta a fronteggiare la veemente reazione del giornalista Caprarica alle sue teorie. Implicitamente orientate a sminuire l’effetto del vaccino.

Perché Caprarica ha perso la pazienza con Francesca Donato sui dati ISS

Come accennato, da settimane parliamo dei dati ISS, provando ad andare al di là del mero numero di persone morte con (o per) il Covid in presenza di altre patologie. Vedere per credere il nostro articolo di fine ottobre. Fondamentalmente, Francesca Donato su LA7 ha provato a sottolineare l’elevato numero di anziani over 80 che non ce l’hanno fatta con il Covid, una volta risultati positivi al tampone ed in presenza delle famose patologie.

Teoria non accettata da Antonio Caprarica, che ha etichettato le dichiarazioni di Francesca Donato come “idozie”. Ed il motivo, trito e ritrito, è sempre lo stesso. Nessuno, nemmeno il famoso rapporto coi dati ISS, è in grado di affermare che queste persone (pur anziane e con altri problemi alle spalle) sarebbero morte a stretto giro anche in assenza di Covid. Dettaglio che continua a sfuggire ai vari Enrico Montesano, Gianluigi Paragone, fino ad arrivare appunto all’ex tesserata con il Carroccio.

Per comprendere al meglio cosa sia successo su LA7, vi lasciamo al video che ci mostra lo scontro tra Antonio Caprarica e Francesca Donato sui dati ISS, in modo che tutti possano contestualizzare al meglio l’accaduto dopo diverse settimane caratterizzate da polemiche e disinformazione su un argomento del genere.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News