Spaccatura interna alla Lega per Eurobond rifiutati: “Avete tradito l’Italia”

di Redazione Bufale |

Eurobond
Spaccatura interna alla Lega per Eurobond rifiutati: “Avete tradito l’Italia” Bufale.net

Una presa di posizione netta e forte, oltre che per certi versi clamorosa, quella che arriva direttamente dalla divisione di Agrigento della Lega verso i vertici del partito. Al centro di questa discordia interna, a dir poco anomala per il Carroccio, il voto contrario del partito agli Eurobond di cui vi abbiamo dato conto questa mattina. Grazie anche al sostegno di Forza Italia, infatti, dallo schieramento politico numero uno in Italia è giunto il rifiuto nei confronti della misura auspicata anche da Fratelli d’Italia (stando ai voti riscontrati), oltre che ovviamente dal governo.

La Lega ed il voto contrario agli Eurobond

Da giorni viene contestato a Conte e al governo l’eventuale accettazione del MES, visto come accordo che rischia di far piegare il Paese alla volontà sovranista delle potenze europee. Questa, almeno, la tesi portata avanti dalla Lega dopo le voci che avevano preso piede la sera del 9 aprile. Solo in parte stemperate dalle smentite dello stesso Presidente del Consiglio in merito a presunte approvazioni da parte dell’Italia. Ecco perché tanti italiani non hanno ben compreso la scelta della Lega di votare in modo non favorevole agli Eurobond.

Questione che, a quanto pare, ha creato e sta creando non pochi dissidi interni. In serata, infatti, è arrivata la presa di posizione molto forte dalla divisione di Agrigento. Le parole che seguono sono state rese pubbliche da Nuccia Palermo e, come si può facilmente immaginare, sono destinate a sollevare un polverone interno alla stessa Lega:

“Prima definite l’Europa covo di serpi e sciacalli perché i sovranisti di Olanda e Germania si schierano contro gli eurobond e le forme di solidarietà europea e poi vi allineate ai vostri cuginetti sovranisti tedeschi e olandesi nel rigettare queste forme di solidarietà? Complimenti

Questa poi me la spiegate Per quanto mi riguarda, io ho una coscienza e mi sento a disagio ad essere ancora affiancata a chi tradisce l’Italia! Io non ci sto più”.

Dichiarazioni raccolte anche da Il Tempo, che a conti fatti segnano una sorta di spaccatura interna alla Lega. Se la decisione di rifiutare qualsiasi tipo di accordo legato al MES ha creato in questi giorni una forte unione di intenti per il Carroccio, allo stesso tempo l’approccio avuto con il parlamento europeo a proposito degli Eurobond in piena emergenza Coronavirus ha creato una frattura. Vasti pensare al fatto che si parli addirittura di tradimento.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News