Spaccatura insanabile nel M5S, Grillo No TAV convinto: “Non è più il mio Movimento”

di Redazione Bufale |

Grillo No TAV
Spaccatura insanabile nel M5S, Grillo No TAV convinto: “Non è più il mio Movimento” Bufale.net

Arrivano conferme sulle posizioni di Grillo No TAV oggi 24 luglio, considerando quanto trapelato da alcuni organi di stampa, secondo cui ci sarebbero pesanti fratture all’interno del Movimento 5 Stelle. Tutto nasce dall’argomento che tiene banco nel panorama politico italiano in questa fase, se pensiamo al fatto che il comico, fondatore dello stesso M5S, da sempre abbia avuto posizioni intransigenti nei confronti della realizzazione della linea Torino-Lione. Un’altra polemica, dunque, dopo quella che ha visto protagonista lo stesso Grillo con Salvini sul tema vaccini come probabilmente ricorderete tramite un nostro vecchio articolo.

Le posizioni di Grillo No TAV sono chiare ancor di più in queste ore, dopo l’ultimo tentativo di Di Maio nel provare a salvare la faccia e le posizioni assunte in passato su questa vicenda, mentre il Premier Conte ha sostanzialmente confermato il via al progetto. In un contesto di questo tipo, diventa ancora più importante quanto è stato pubblicato oggi da La Stampa, in merito ad un articolo firmato da Ilario Lombardo.

Secondo quanto riportato anche da Next Quotidiano, infatti, le posizioni di Grillo No TAV avrebbero indotto il genovese a sposare pensieri netti anche nei confronti del Movimento 5 Stelle. In questo senso, viene citato un vero e proprio virgolettato:

«Non è più il mio movimento» ripete ogni volta, per scacciare il fastidio di chi gli rinfaccia le promesse. Il Tap, l’Ilva, la regola del secondo mandato e ora la Tav. Una bandiera che viene incenerita assieme a migliaia di ricordi, di emozioni e di preoccupazioni. Per la Tav Grillo si è beccato una condanna a 4 mesi nel 2014, finita in prescrizione, per aver rotto i sigilli dei cantieri della Val Susa.

Staremo a vedere se ci saranno ulteriori prese di posizione in ottica Grillo No TAV, ma soprattutto quali saranno le prossime mosse da parte del Movimento 5 Stelle su una vicenda che è destinata a creare ancora molte polemiche. A quanto pare anche all’interno dello stesso M5S.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News