Sono morti in forma più leggera 20 vaccinati in Israele: ANSA smentisce la bufala del mese

di Redazione Bufale |

morti in forma più leggera
Sono morti in forma più leggera 20 vaccinati in Israele: ANSA smentisce la bufala del mese Bufale.net

Sta circolando in queste ore uno screenshot relativo a morti in forma più leggera in Israele, in relazione a 20 vaccinati che avrebbero perso la vita di recente a detta di ANSA. Un titolo senza senso che, se confermato, aumenterebbe inevitabilmente le polemiche no vax, in relazione al modo in cui la stampa affronta notizie poco positive nei confronti della campagna di vaccinazione. Vi ricordiamo che una prima analisi in merito era già uscita in mattinata sulle nostre pagine.

ANSA smentisce la storia dei morti in forma più leggera coi 20 vaccinati in Israele

Considerano la natura molto particolare e poco sensata del possibile titolo di ANSA, abbiamo contattato direttamente la redazione, nel tentativo di capirci qualcosa di più a proposito dei presunti morti in forma più leggera. I 20 morti in Israele, con articolo datato 22 luglio, in realtà non sono mai stati citati dalla fonte in questione, come ci è stato ribadito tramite posta elettronica: “Le confermiamo che si tratta di un fake. Stiamo cercando di verificare chi lo ha costruito. Grazie“.

Morale della favola? ANSA non ha mai pubblicato un articolo in cui ha parlato di morti in forma più leggera, per quanto riguarda i vaccinati in Israele, ma soprattutto non ha mai forzato un titolo per evitare di gettare ombra sui vaccini Covid. L’occasione è utile per ricordare sia che uno screenshot non rappresenti di suo una notizia vera, come abbiamo avuto modo di constatare oggi, sia che il vaccino non elimini del tutto la possibilità di finire in ospedale per il Covid o di morire. Nonostante le percentuali siano molto vicine al 100%.

Per il momento, non possiamo fare altro che chiarire la posizione di ANSA, che il 22 luglio non ha pubblicato un articolo sui morti in forma più leggera a proposito dei decessi tra i vaccinati in Israele. Questo, alla base di ogni altra considerazione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News