Sinisa Mihajlovic “è finito in ospedale ed è morto”: il clickbait è servito

di Luca Mastinu |

acchiappaclick mihajlovic
Sinisa Mihajlovic “è finito in ospedale ed è morto”: il clickbait è servito Bufale.net

Un puzzle costruito a regola d’arte per comporre uno dei più atroci clickbait degli ultimi tempi. Tra le notizie del giorno abbiamo tutti appreso quella della terza dose del vaccino anti Covid ricevuta da Sinisa Mihajlovic questa mattina alle 8 presso l’ospedale Bellaria di Bologna. “Stupido non farlo”, ha commentato l’allenatore del Bologna. La pagina Facebook Mi Manchi, dunque, ha ben pensato di creare il clickbait perfetto in questo modo.

Mettiamo insieme gli elementi. Un’immagine con il testo “grave lutto” sovrimpresso; una didascalia che recita: “È finito in ospedale ed è morto, la terribile notizia poco fa”, cosa fanno pensare? Il primo puzzle che si compone nella mente del lettore è che si stia parlando della morte di Sinisa Mihajlovic avvenuta proprio a seguito della terza dose.

Facciamo notare che nel primo commento gli admin di Mi Manchi rimandano a un articolo pubblicato su TV Zap in cui sono riportate le dichiarazioni dell’allenatore del Bologna, presenti anche sulle testate nazionali:

L’altro ieri è morto un mio amico di 56 anni. Non si è voluto vaccinare, è andato in ospedale ed è morto. Secondo me è una stupidaggine. Penso sempre all’inizio della pandemia: non si vedeva l’ora di avere il vaccino per sconfiggere il Covid. Ora che c’è, è stupido non farlo. Non riesco a capire.

Parliamo di clickbait, dunque, per ovvi motivi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Il seguente articolo fa parte del progetto di FACT-CHECKING di Bufale e segue tutte le regole del fact-checking e della metodologia qui indicata. Per eventuali reclami potete contattarci al seguente indirizzo.

Latest News