Si mette male per i 12 NoVax che hanno assalito il gazebo di Milano: c’è anche un’infermiera

di Redazione Bufale |

NoVax
Si mette male per i 12 NoVax che hanno assalito il gazebo di Milano: c’è anche un’infermiera Bufale.net

Merita indubbiamente un approfondimento quanto raccolto fino a questo momento, a proposito di 12 NoVax protagonisti in modo più o meno diretto dell’assalto ad un gazebo del Movimento 5 Stelle a Milano, a fine agosto. Una vicenda delicata, in quanto si è trattato del primo vero episodio in cui una manifestazione ed una protesta contro il green pass e la gestione dalla campagna di vaccinazione abbia fatto superare i limiti. Gli inquirenti non sono restati a guardare ed ora ci sono i primi effetti dopo l’identificazione di alcuni soggetti.

Guai anche per una NoVax infermiera dopo i fatti di Milano

Scendendo in dettagli, ci sono state quattro perquisizioni in mattinata tra i NoVax che hanno creato disordini. Fa rumore, come riporta anche TGCom, la notizia dell’identificazione di un’infermiera. Si tratta di una donna di 34 anni, che ha precedenti relativi a maltrattamenti in famiglia. Il tutto, a poche di distanza dalla notizia riguardante un’altra infermiera trevigiana, che avrebbe somministrato falsi vaccini secondo quanto vi abbiamo riportato con altro articolo.

Un altro indagato, tra i NoVax che circa una settimana fa hanno creato non pochi problemi a Milano, abbiamo anche un 47enne residente in provincia di Lecco. L’uomo, si apprende oggi, avrebbe anche precedenti di polizia per guida in stato di ebbrezza, guida senza patente, rissa e furto. Come se non bastasse, a suo carico abbiamo addirittura la. violazione del foglio di via emesso dal questore di Lecco. Ora, per lui, anche il foglio di via obbligatorio dal comune di Milano per un anno.

Una terza persone avrebbe precedenti simili all’uomo di Lecco, mentre il quarto perquisito non ha vecchie ruggini a carico. Ci sono poi altri 8 NoVax identificati. Per due persone, abbiamo il travisamento in pubblica manifestazione ed il vilipendio. In entrambi i casi, si registra il foglio di via da Milano. Vedremo se ci saranno ulteriori conseguenze.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News