Si chiama Gyro Drop Tower ed è la giostra più pericolosa al mondo: dal Lotte World Seoul un fake

di Redazione |

Gyro Drop

Nel giro di due giorni è diventato uno dei contenuti più virali al mondo, ma evidentemente ci sono diversi aspetti da analizzare a proposito del Gyro Drop Tower, da molti ridefinita come la giostra più pericolosa al mondo. Secondo quanto riportato da alcune fonti sui social, infatti, si tratterebbe di una struttura realizzata a Seoul, precisamente al Lotte World, coi partecipanti che vengono portati quasi in cima alla struttura. Il filmato in questione ci mostra le stesse persone precipitare per una ventina di metri, salvo poi arrestare la propria corsa essendo legati.

Comincia a quel punto una serie di giravolte spettacolari, e puntualmente vietate ai deboli di cuore. Proviamo ad andare con ordine, nel tentativo di comprendere cosa ci sia realmente dietro il Gyro Drop Tower, perché il filmato in questione è chiaramente un fake. Non ci vuole un esperto di grafica, infatti, per capire che nella sequenza che segue le immagini originali siano state modificate, nel tentativo di creare un contenuto da far girare sui social. Ecco quanto ci viene mostrato dal Lotte World di Seoul, per quella che è stata ribattezzata la giostra più pericolosa al mondo.

Dispiace deludere chi aveva pregustato una nuova trovata geniale dall’Asia e, soprattutto, chi ha già ricondiviso il video appena mostrato sul falso Gyro Drop Tower. Insomma, una di quelle bufale che diventano immediatamente virali, come la storia della carne di cane in Svezia che abbiamo trattato nuovamente nel corso degli ultimi giorni con un articolo specifico. La questione, come spesso capita in questi casi, è stata nettamente amplificata.

L’avviso era giunto dalla CNN poche ore fa, ma adesso che il Gyro Drop Tower è diventato popolare anche in Italia a causa della bufala del 15 giugno, occorre mostrarvi qui di seguito un contenuto originale che arriva dal Lotte World di Seoul. La giostra di cui tanto si parla questo sabato, nella sua versione originale, la trovate a fine articolo ed è molto più “soft” rispetto a quella che circola oggi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News