Sequestrato il sito di Forza Nuova, si procede per il reato di istigazione a delinquere

di Luca Mastinu |

Sequestrato il sito di Forza Nuova, si procede per il reato di istigazione a delinquere Bufale.net

Nelle ultime ore è stato sequestrato il sito di Forza Nuova. La novità arriva due giorni dopo i disordini registrati sabato 9 ottobre lungo le strade di Roma, con il distacco non autorizzato di un corteo che si è poi diretto verso la sede della CGIL procurando devastazioni e tafferugli con le forze dell’ordine. Ora, se si accede al sito ufficiale del movimento di Roberto Fiore, compare una nota della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma.

“Spazio web sottoposto a sequestro”, recita il comunicato che compare al posto della homepage. Il provvedimento è stato notificato dalla Polizia Postale, e il reato che ha portato alla decisione è quello di istigazione a delinquere “aggravato dall’utilizzo di strumenti informatici o telematici”.

Come riporta l’Adnkronos, nel decreto di sequestro viene citato l’ultimo comunicato pubblicato sul sito:

Mesi di piazze pacifiche non hanno fermato l’attenzione accelerata dal Great reset, ora la musica è cambiata e il direttore d’orchestra e compositore è solo il popolo in lotta – costretto a difendersi dalla ferocia unanime di chi dovrebbe rappresentarlo, l’attacco alla Cgil rientra perfettamente in questo quadro analitico – che ha deciso di alzare il livello di scontro.

Per questo nel decreto si legge che “Gli indagati svolgono mediante l’utilizzo del web un’attività di condivisione e giustificazione e dunque di esaltazione e incitamento alla commissione di reati connotati da violenza“. Dal canale Telegram di Forza Nuova, intanto, alle 21:31 è arrivato il primo commento: “Vogliono chiuderci la bocca”.

Secondo la Procura di Roma, infine, esiste il “pericolo concreto ed attuale” che la presenza del sito possa aggravare e protrarre tale reato “continuando a pubblicizzare metodi di protesta ‘di lotta e scontro’ fondati sulla violenza e sulla prevaricazione”.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News