PRECISAZIONI Senatore si frattura il pene – bufale.net

di Shadow Ranger |

PRECISAZIONI Senatore si frattura il pene – bufale.net Bufale.net

precisazioni-senatore-frattura-pene
A volte ci vengono chiesti lumi anche su notizie più leggere. Come ad esempio la notizia targata SiciliaFan relativa ad un incidente che si presume avvenuto ad un non meglio precisato “Senatore di 50 anni”
In realtà la notizia si snoda tra realtà accertate, illazioni e lettere anonime, trasfigurando un semplice caso da pronto soccorso in una pecoreccia “spy story” all’amatriciana, dove un semplice incidente viene trasfigurato in una narrazione boccaccesca a beneficio del pettegolezzo all’Italiana.
Nasce tutto il sedici marzo del corrente anno, quando Today.it riporta un pezzo di cronaca del noto quotidiano “Il Mattino” secondo cui:

La passione ha travolto un noto politico e sua moglie a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, ma la nottata bollente si è conclusa con una corsa in ospedale. L’uomo, 50 anni, si è fratturato il pene durante la performance sotto le lenzuola.
Prima un forte dolore, poi un rumore come di rottura e infine un doloroso ematoma alle parti intime. Giovanna Sorrentino su Il Mattino non fa il nome della “vittima” della sua stessa passione sessuale, ma spiega che si tratta di un noto politico della provincia di Napoli e racconta che per l’uomo la diagnosi è stata di frattura del pene:
“I due infatti, secondo i racconti indiscreti, avrebbero tentato in tutti i modi di evitare la corsa in ospedale, ma il medico di famiglia avrebbe fortemente consigliato all’uomo di farsi curare. Si tratta di una storia abbastanza comune. Non è la prima volta che capita: stavolta però, i protagonisti sono stati un politico di Torre Annunziata di 50 anni e sua moglie. Quando la coppia di coniugi è andata al pronto soccorso in ospedale, si sarebbe creato un imbarazzo generale: forse perché il noto politico e sua moglie si sono spinti un po’ troppo oltre. Soprattutto quando il politico ha dovuto mostrare le parti intime, che erano diventate quasi completamente livide.”
Secondo i medici, che gli hanno diagnosticato la frattura del pene, la situazione del 50enne non è grave: si tratta di una semplice lacerazione. Poco dopo le cure mediche, l’uomo e la sua compagna hanno deciso di recarsi in una clinica privata, per un piccolo intervento chirurgico lontano da occhi indiscreti. L’uomo è stato dimesso poche ore dopo il ricovero al pronto soccorso con una prognosi di cinque giorni.

La c.d. “frattura del pene” non è una vera e propria frattura, non essendovi ossa nell’organo sessuale maschile, bensì la lacerazione improvvisa dei corpi cavernosi, la struttura gonfia di sangue che garantisce la capacità di erezione. Movimenti bruschi, o un piegamento improvviso possono causare una dolorosa lacerazione dall’inconfondibile rumore e dal sicuro ematoma.
E credevamo che la notizia fosse finita qui, con la persona colpita da questo incidente ricorsa alle cure del medico ed avviata alla guarigione.
Ma il sesso, per il pettegolo italiano medio, è un potente motivatore, ed a distanza di mesi il noto portale di Gossip Dagospia dichiara di essere in possesso di una salace, e redatta in modo ilare e vivace, lettera anonima che identifica nel personaggio di questo incidente sotto le lenzuola non solo un “importante politico” ma un Senatore.
Il tono della “missiva”, ilare e ricolmo di battute e fustigate del malcostume politico rende impossibile distinguere nettamente la verità dalla celia, quindi capire se siamo di fronte ad un indizio relativo all’identità del malcapitato o ad un vero e proprio indizio.
In breve tempo sia testate nazionali come Libero che la Blogosfera hanno rilanciato l’appello, innescando un “totopolitico” per identificare il paziente.
Sarà vero? Sarà falso? Possiamo già presagirvi che, tempo una settimana o due, nessuno ricorderà più di questa notizia ed il gossip avrà altro di cui nutrirsi.
 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News