“Sei arrivato 3° al nostro sorteggio, riscuoti qui il tuo premio”

di Luca Mastinu |

Un nostro utente ci segnala un messaggio attribuito ad Amazon pervenuto sul suo dispositivo:

Gentile *nome utente*, il 28 febbraio 2019 sei arrivato 3 (sic) al nostro sorteggio di Febbraio. Riscuoti qui il tuo premio [link].

A febbraio gizblog ci metteva in guardia su una truffa simile che attribuiva lo stesso sorteggio a Poste Italiane e qualche mese prima, a settembre, Chicche Informatiche ci avvertiva proprio sul falso concorso a premi che i truffatori attribuivano ad Amazon:

Come spesso accade con queste truffe c’è il “solito” link che punta ad un sondaggio. Ovviamente Amazon è del tutto estrane a tutto ciò, i truffatori usano il suo conosciutissimo nome per far cadere nel tranello quanti più utenti possibili.

Il team di Chicche Informatiche aveva tentato di accedere al link e nell’articolo riportava tutti gli step della pericolosa truffa. Dopo aver cliccato sul link compare una schermata del genere:

truffa amazon sondaggio

Dopo aver risposto a circa 10 domande risulteremo, ovviamente, i vincitori del concorso a premi. Ci apparirà, dunque, una schermata dalla quale possiamo scegliere il nostro premio che consisterà in uno smartphone. Per poter ricevere il premio, però, dovremmo farci carico almeno dei costi di consegna che ammontano a circa 5 euro. A quel punto ci viene richiesto di inserire i dati della nostra carta.

Una volta che immettete la carta di credito scatta un abbonamento a dei servizi a pagamento di circa 40/50 euro mensili.

Procedere significa letterlalmente prosciugarsi il conto. Se vogliamo evitare tutto questo dobbiamo ricordare sempre che le aziende non comunicano le offerte attraverso i numeri personali o la messaggistica istantanea. Quando riceviamo questi messaggi dobbiamo ignorare e cestinare.

Latest News