Segnalate 11 app pericolose per Huawei, Xiaomi e Samsung che fingono di emulare Immuni

di Redazione Bufale |

Huawei
Segnalate 11 app pericolose per Huawei, Xiaomi e Samsung che fingono di emulare Immuni Bufale.net

Da alcune settimane si sono sparse voci incontrollate a proposito di Immuni, l’app realizzata dal governo anche per gli utenti che dispongono di modelli Android come quelli di Huawei, Xiaomi e Samsung per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Oggi non ci soffermeremo sulle bufale che trapelano con una certa frequenza sul progetto, soprattutto attraverso i complottisti come avrete osservato la scorsa settimana, ma di una minaccia reale. Le responsabilità non ricadono su Immuni, ma sui malintenzionati che stanno provando a sfruttare la situazione.

Le 11 app da cui stare alla larga con Huawei, Xiaomi e Samsung in ottica Immuni

Uno studio importante sul fronte sicurezza, per tutti coloro che potrebbero essere tratti in inganno da progetti correlati rispetto a quello di Immuni, ci arriva direttamente da Anomali Threat Research. Secondo quanto hanno appurato, infatti, i possessori di smartphone Huawei, Xiaomi, Samsung e più in generale di dispositivi Android, sono a rischio a causa di app che fingono di avere le medesime funzioni di Immuni. Lo schema, fondamentalmente, è quello che segue:

  • In Armenia Covid19 e si tratta di un trojan
  • In Arrogyasetu (India) abbiamo Aarogyasetu e si tratta di uno spynote
  • In Brasile abbiamo Atasus Guardioes e si tratta di uno anubis
  • In Chhattisgarh abbiamo Mobcoder e si tratta di un trojan
  • In Colombia abbiamo Guardianes e si tratta di un trojan
  • In Indonesia abbiamo Telkom tracencare e si tratta di uno spynote
  • In Iran abbiamo Covidapp Android e si tratta di un trojan
  • In Italia abbiamo Certificati farma droid e si tratta di un trojan
  • In Kyrgyzstan abbiamo Stopcovid19 e si tratta di uno adware
  • In Russia abbiamo Stopcorona e si tratta di uno anubis
  • A Singapore abbiamo Tech bluetrace e si tratta di un trojan

A quanto pare, non sono disponibili nel Play Store le 11 app pericolose per il pubblico Huawei, Samsung e Xiaomi. Tuttavia, un numero non indifferente di utenti in queste settimane ha portato a termine il loro download, andando incontro ad malware e adware.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News