Secca replica di Drusilla Foer a Simone Pillon prima del Festival di Sanremo

di Redazione Bufale |

Simone Pillon
Secca replica di Drusilla Foer a Simone Pillon prima del Festival di Sanremo Bufale.net

Un personaggio amatissimo sui social, visti i suoi 200 mila followers su Instagram che stanno aumentando giorno dopo giorno, ma non apprezzato da alcune frange politiche, come Simone Pillon. Eppure Drusilla Foer non fa una piega alle esternazioni fatte dal senatore leghista, che aveva chiesto la figura di un papà normale al Festival di Sanremo. 

Cosa ha detto Drusilla Foer a Simone Pillon prima del Festival di Sanremo

Un altro capitolo, dunque, dopo le accuse dei giorni scorsi. Drusilla sarà infatti la co-conduttrice di Amadeus nella terza serata della kermesse canora e già ha annunciato che ci sarà da divertirsi. Non è chiaro cosa farà su quel palco insieme ad Amadeus, non ha voluto svelare segreti, ma una risposta a Simone Pillon l’ha voluta dare, evidenziando come in Italia ci sia bisogno di aggregazione e non di separazione.

Le sue parole sono arrivate durante l’intervista fatta al programma radiofonico “Facciamo finta che” condotto da Maurizio Costanzo e Carlotta Quadri su R101. Drusilla Foer ha espresso il suo pensiero in maniera piuttosto chiara e composta, non si è mai esposta per niente nella vita, non le piace definire qualcosa con un nome ben specifico, perché tutti gli essere umani sono molte cose e per lei definirla è forse ancora più complicato.

Non è poi chiaro, sempre stando alle parole di Drusilla Foer, cosa voglia significare un padre normale di famiglia. Per lei il concetto è molto semplice, bisogna mettere un padre di famiglia e Drusilla, perché è fondamentale imparare a stare tutti insieme e non mettere persone al posto di altre. Un concetto molto chiaro e che è stato percepito come normalità assoluta da parte dei suoi followers.

Tantissimi sono contenti di vederla sul palco dell’Ariston e di certo Drusilla non si lascerà coinvolgere da quanto espresso da Pillon, invece piuttosto infastidito dalla presenza di tale icona en travesti a Sanremo. Tra l’altro Drusilla ha lanciato un altro messaggio importante: non si farà vestire dalle grandi atelier di moda, che l’hanno cercata, ma ha scelto il suo sarto di Firenze, utilizzando anche vestiti che ha già indossato in passato. Un modo per far capire come l’economia italiana necessita di ripartire dal basso. Anche a Simone Pillon

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News