“Scomparsa da Sordevolo, portata via dall’ex moroso”

di Luca Mastinu |

“Scomparsa da Sordevolo, portata via dall’ex moroso” Bufale.net

Fermi. La scomparsa della ragazza di Sordevolo è un fatto vero, ma gli investigatori non siete voi, e le forze dell’ordine stanno mantenendo – non a caso – uno stretto riserbo sulla vicenda. I nostri lettori ci segnalano un post virale nel quale, alla foto della ragazza, si accompagna una didascalia che riporta che G.S., 16 anni, sia stata portata via dall’ex moroso a bordo di un’auto di cui vengono indicati il modello e la targa. Fermatevi.

Ciao a tutti… è scomparsa da ieri pomeriggio questa ragazza di Sordevolo si chiama G.S.. Portata via dall’ex moroso. Si cerca una Clio serie 3 con ***numero di targa***. Per favore se li vedete avvisate subito i carabinieri.

No, fermatevi. In questo modo state facendo confusione e sarebbe opportuno seguire ciò che dice la stampa, non un post su Facebook. Nelle ultime ore, infatti, i genitori della ragazza hanno lanciato l’allarme e dalle prime indiscrezioni delle forze dell’ordine – che, ripetiamo, stanno mantenendo l’assoluto riserbo – emerge che potrebbe trattarsi di allontanamento volontario.

Leggiamo, inoltre, che insieme alla ragazza è scomparso un ragazzo con il quale potrebbe avere una relazione, un maggiorenne automunito. I genitori hanno fornito tutte le informazioni necessarie alle indagini e gli inquirenti stanno cercando la coppia nel Biellese e dintorni.

Il quotidiano torinese La Stampa, inoltre, segnala la versione che circola sui social network e che noi, con questa analisi, abbiamo posto in esame:

Molto più inquietante la versione che nelle ultime ore ha invece invaso i social network. Tutto sarebbe partito da un messaggio postato da quella che si può presumere sia un’amica della sedicenne, secondo cui la ragazza sarebbe stata portata via da un ex ragazzo che le potrebbe fare del male, si invitano infatti gli utenti del social in caso di avvistamento ad avvertire subito i carabinieri. Un allarme che è rimbalzato su più profili e che, apparentemente senza nessun controllo o fonte verificata, ha ottenuto in poche ore centinaia di condivisioni. Lo stesso messaggio è stato inoltre inviato a numerosi utenti attraverso il sistema di messaggistica WhatsApp con un invito contraddittorio, quello di non utilizzarlo su Facebook ma di diffonderlo soltanto attraverso messaggi. A suscitare maggiore preoccupazione il fatto che l’ex fidanzato, ritenendo responsabili i genitori della rottura del rapporto, in una precedente occasione avrebbe anche danneggiato l’auto della famiglia di lei.

Che si tratti di un allontanamento indotto da un ex fidanzato è soltanto un’ipotesi, come sottolinea La Provincia di Biella:

Secondo un’altra versione, tutta da verificare, la ragazza potrebbe essere stata indotta ad allontanarsi sulla vettura di un suo ex (sui social rimbalza il messaggio in cui si dice “portata via dall’ex moroso”, quasi fosse un rapimento). E in questo caso la situazione potrebbe essere più preoccupante. Ma, appunto, al momento si tratta di ipotesi. Le indagini dei carabinieri sono in corso in tutta la zona.

A rafforzare l’ipotesi dell’ex moroso è stata una dichiarazione del padre della ragazza, che in un’intervista ha dichiarato che G. non è una ragazza che si allontanerebbe di casa. Le indagini sono in corso.

Quel che vi chiediamo è di non creare confusione e di smettere di condividere compulsivamente messaggi di dubbia attendibilità. Non sostituitevi agli investigatori, lasciateli lavorare, non condividete e rivolgetevi alle autorità se avete notizie. Non sparate a caso sui social network se non avete prove oggettive di quanto scrivete.

Fatelo per il bene della ragazza, della famiglia e di voi stessi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News