Schedare le coppie gay a Collesalvetti: bufera sulla Lega e interpellanza di Massimo Ciacchini

di Redazione Bufale |

Collesalvetti
Schedare le coppie gay a Collesalvetti: bufera sulla Lega e interpellanza di Massimo Ciacchini Bufale.net

Sta creando un putiferio l’interpellanza della Lega a Collesalvetti, a proposito della possibilità di “schedare” le coppie gay in provincia di Livorno, stando ad un documento firmato dal capogruppo Massimo Ciacchini. Una vicenda, questa, che crea ulteriore scompiglio dopo il presunto saluto romano in consiglio comunale in Liguria da parte di un esponente del Carroccio. Come del resto vi abbiamo riportato nei giorni scorsi. Alla luce delle tante richieste in merito che ci sono pervenute il 31 dicembre, abbiamo cercato tra le varie fonti disponibili.

Interpellanza Lega a Collesalvetti per schedare coppie gay: il documento firmato da Massimo Ciacchini

Cosa dice esattamente il documento firmato da Massimo Ciacchini? La “bomba” è stata lanciata da Nicola Fratoianni su Facebook. Un post duro, che riporta anche l’immagine della suddetta interpellanza emersa durante un recente consiglio comunale a Collesalvetti. Alcune precisazioni su quanto sta avvenendo nel livornese sono doverose. Da un lato, infatti, l’iniziativa della Lega esiste e si può consultare anche nell’elenco dei punti del giorno che risale allo scorso 29 gennaio.

La lista in questione, consultabile anche sul sito del Comune, ci dice chiaramente quanto segue: “Interpellanza gruppo Lega sulle unioni civili gay nel Comune di Collesalvetti”. Il documento emerso in queste ore, ci parla in modo più dettagliato dell’utilizzo di termini come “purtroppo”, in merito al punto di vista di Ciacchini sulla crescita numerica della comunità gay. Al punto da definirla “gay-friendly“. Ebbene, il testo originale al momento non è in nostro possesso e non ve lo possiamo confermare.

Ciò che possiamo ribadire, tuttavia, è l’avvio di un’attività più specifica di indagine verso le unioni civili gay. In quale direzione vada tale attività, secondo la richiesta avanzata dalla Lega a Collesalvetti per bocca del capogruppo Ciacchini, lo scopriremo a breve. Di sicuro, la semplice iniziativa rappresenta un elemento di discriminazione che, come si può facilmente immaginare, ha sollevato e continuerà a sollevare aspre polemiche.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News