Scatenato Salvini a Cremona: “Con Saviano e Fazio, la Lega al 90%. Ora la festa dei borseggiatori”

di Redazione |

Salvini a Cremona

Rispondiamo anche oggi ad alcune richieste relative ad un intervento di Salvini a Cremona, durante il quale ci sarebbe stato un pesante attacco nei confronti di Saviano e Fazio, oltre a Fico. Dopo le frecciate giunte dal Ministro dell’Interno il 2 giugno, come avrete notato dal nostro approfondimento, bisogna dunque ribadire il concetto espresso dal leader della Lega nei confronti dello stesso Fico. Una stoccata archiviata con “aspettiamo la festa dei borseggiatori e dei lavavetri abusivi”, in riferimento alle dichiarazioni del grillino durante la Festa della Repubblica.

Per quest’ultimo, infatti, si tratta di una ricorrenza che deve coinvolgere anche migranti e rom, al punto che le sue parole hanno suscitato forti discussioni nel panorama politico italiano. Tensione crescente tra Lega e Movimento 5 Stelle che ha dato vita al discorso di Conte tenuto nella giornata di ieri, durante il quale tutte le parti in causa sono state chiamate a fare un passo indietro nell’ambito delle continue polemiche. Tra comizi e post sui social.

Messaggio evidentemente recepito solo in parte da Salvini. Durante il suo comizio a Cremona, dove domenica prossima ci sarà un ballottaggio alle comunali con il candidato Lega in lizza, è tornato sulle parole di Fico pronunciate il 2 giugno secondo Il Messaggero. Staremo a vedere se ci saranno ulteriori discussioni sotto questo punto di vista. Nel frattempo, a seguire, il primo video relativo all’intervento del Ministro dell’Interno.

L’altra stoccata di Salvini a Cremona, invece, riguarda alcuni nemici storici dichiarati del numero uno della Lega. Ci riferiamo a Saviano, Lerner, Santoro e Fazio. A suo dire, infatti, fino a quando ci saranno le loro uscite contro Salvini, sarà viva la prospettiva della Lega di arrivare al 90%. Un attacco non di poco conto, in un clima non così sereno nel panorama politico italiano. Ecco il secondo video che attesta quanto vi abbiamo appena riportato.

Latest News