Folla applaude Sara Cunial, ma i numeri che fornisce non sono mai stati verificati

di Redazione Bufale |

Sara Cunial
Folla applaude Sara Cunial, ma i numeri che fornisce non sono mai stati verificati Bufale.net

Torna a far parlare di sé Sara Cunial, controverso personaggio politico ex Movimento 5 Stelle, che nel corso di una manifestazione che si è tenuta a Roma pochi giorni fa ha parlato tra le altre cose dei numeri mortali di Pfizer. Un vero e proprio bollettino di guerra, a testimonianza del fatto che il vaccino Covid non sia stato testato in modo approfondito prima della piena distribuzione sul mercato. Almeno dal suo punto di vista. Per lei applausi scroscianti dai pochi presenti, ma anche una discreta risonanza sui social.

Cosa ha detto Sara Cunial sul vaccino Pfizer

Si torna a parlare, dunque, di numeri che in realtà non sono mai stati verificati. Ne abbiamo parlato noi a febbraio, con un approfondimento specifico, ma anche altri fact checker. Basti pensare al caso di Open, che ha smentito senza troppi giri di parole quanto riportato da Sara Cunial durante la manifestazione. A fine articolo, nel dettaglio, trovate il video della manifestazione, con l’intervento dell’ex grillina arrivata nei primi minuti della diretta.

Dunque, da un lato occorre sottolineare la grossa informazione diffusa da Sara Cunial sugli eventi avversi di Pfizer, in realtà mai dimostrati e mai trapelati tramite studi ufficiali, nonostante gli effetti siano costantemente monitorati dalle autorità. Dall’altro, sono emerse durante la stessa manifestazione alcune dichiarazioni forti. Basti pensare a quella con cui l’ex grillina ha dichiarato che il nuovo movimento di cui fa parte manderà al rogo tutti coloro che sono stati artefici di questa situazione. Con riferimenti molto chiari.

Al contempo, dopo aver parlato di Pfizer, la stessa Sara Cunial ha anticipato a tutti i partecipanti della manifestazione che avrebbe dato loro il suo numero di cellulare. L’obiettivo è quello di dare sostegno a chi è e sarà costretto a vaccinarsi per continuare a lavorare. A seguire, il video del tanto discusso evento di Roma.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News