Scandalo in Slovenia con placebo ai politici al posto del vaccino: zero fonti da Lubiana

di Redazione Bufale |

Scandalo in Slovenia
Scandalo in Slovenia con placebo ai politici al posto del vaccino: zero fonti da Lubiana Bufale.net

Sta circolando un video che ci parla di scandalo in Slovenia “da ieri”. Uno dei tanti contributi complottisti, secondo cui ai politici sarebbe stato somministrato placebo e non il vaccino contro il Covid. Un po’ come dichiarato da Meluzzi in estate, prima di fare un parziale passo indietro come vi abbiamo riportato a suo tempo. La denuncia, secondo diversi utenti italiani che hanno importato la storia nel nostro Paese, nasce dalla caposala dell’University Medical Center, un centro clinico di Lubiana.

Chiariamoci sullo scandalo in Slovenia con il placebo ai politici da Lubiana

Sulla carta, lo scandalo in Slovenia appare molto forte, in quanto il centro in questione, secondo la catena, si occupa di ricevere i flaconi e gestire tutto quello che riguarda la campagna della vaccinazione. La donna si sarebbe dimessa, per poi presentarsi davanti alle telecamere e ha tirato fuori flaconi dei vaccini. Per farvela breve, secondo il post virale nessun politico del Paese avrebbe portato a termine la vaccinazione Covid.

Come se non bastasse, aggiunge che le persone costrette a vaccinarsi, nel giro di due anni avranno il cancro dei tessuti molli. Spiegato il contesto ed il messaggio riguardante il presunto scandalo in Slovenia, occorre necessariamente un’analisi del suddetto video. In primo luogo, la versione originale si trova su Facebook e la data risale allo scorso mese di luglio. Dunque, nessuna denuncia pubblica è arrivata ieri dalla caposala dell’University Medical Center.

Se su Google provate ad effettuare una ricerca con il nome del centro, aggiungendoci “placebo”, vi accorgerete che stiamo alimentando una storia basata sul nulla cosmico, direttamente da Lubiana. Possibile che da luglio ad oggi non ci sia stata un’indagine o quantomeno una discreta risonanza mediatica tra fonti locali e straniere? Possibile che lo scandalo in Slovenia sul placebo ai politici non abbia attirato l’attenzione neanche di noti siti complottisti?

E ancora, chi è questa signora? Come dimostra le affermazioni che emergono dalla superficiale traduzione italiana? Ricordate che un video sui social, senza fonti alle sue spalle, non possa mai essere una notizia. Discorso che vale anche sul presunto scandalo in Slovenia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News