Sbotta il papà della maestra negazionista di Treviso in intensiva: “Si è fidata di NoVax esaltati”

di Redazione Bufale |

maestra negazionista
Sbotta il papà della maestra negazionista di Treviso in intensiva: “Si è fidata di NoVax esaltati” Bufale.net

Ci sono conferme sull’autenticità dell’intervista rilasciata dal padre della maestra negazionista di Treviso, finita in questi giorni in terapia intensiva dopo essere risultata positiva al tampone Covid. Dopo aver appreso il punto di vista della sorella, come vi abbiamo riportato nella giornata di sabato, tocca dunque soffermarsi sullo stato emotivo del papà. Dichiarazioni che da un lato ci aggiornano sulle condizioni di salute della donne, ancora critiche, mentre dall’altro confermano per l’ennesima volta che le voci degli ultimi giorni siano vere.

Cosa dice il papà della maestra negazionista di Treviso ricoverata in terapia intensiva

Già, perché sui social c’è chi accusa le testate che trattano la notizia di fare la solita propaganda ai vaccini. Riportare la storia della maestra negazionista di Treviso, infatti, a loro modo di vedere servirebbe solo a convertire gli indecisi. Così non è ed ora bisogna prendere atto dello sfogo dell’uomo a Il Messaggero, come riportato anche da Libero. A suo dire, l’ex insegnante sta rispondendo bene alla terapia, ma ad oggi non sappiamo ancora se ce la farà o meno:

“Secondo me, mia figlia è stata mal consigliata e si è fidata di un gruppo di esaltati no vax che l’ha convinta ad assumere queste posizioni. Se fosse stata una bambina, avrei fatto di tutto per farle capire che stava sbagliando e l’avrei accompagnata per mano per farla riflettere. Ma è una donna fatta e non ho potuto far altro che vederla percorrere la sua strada e sbagliare fino al punto di mettere al rischio la vita. Chissà se si sarà resa conto che, nel momento in cui si è sentita male, non ha potuto rivolgersi ai no vax, ma ha dovuto chiamare il pronto soccorso”.

Parole molto chiare quelle dell’uomo, confermate dalla fonte e riportate anche da altri organi di stampa. Inutile dire che al momento sia impossibile approfondire il punto di vista della donna sul Covid e sul vaccino. Di sicuro, la maestra negazionista di Treviso (di cui continuiamo a non fare il nome per questioni di privacy) sta affrontando forse la prova più dura della sua vita. Il papà, infatti, conferma che ci vorrà del tempo per capire se e come supererà la malattia.

L’esperienza vissuta dalla maestra negazionista di Treviso, poteva essere facilmente evitata con la vaccinazione, almeno stando alle statistiche che abbiamo avuto modo di raccogliere fino a questo momento. Vi faremo sapere appena ne sapremo di più, anche sulle sue teorie NoVax, sperando che si riprenda nel più breve tempo possibile.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News