Samsung collaborerà nella produzione del vaccino Pfizer: in Italia si riparla dei microchip

di Redazione Bufale |

vaccino Pfizer
Samsung collaborerà nella produzione del vaccino Pfizer: in Italia si riparla dei microchip Bufale.net

Si parla molto di Samsung coinvolta nella produzione del vaccino Pfizer a stretto giro. Il presidente sudcoreano Moon Jae-in è negli Stati Uniti questa settimana. Se da un lato i suoi piani di viaggio ruotano in gran parte attorno all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, i media coreani riferiscono che l’itinerario di Moon include anche un incontro con Albert Bourlar, CEO di Pfizer. Come tutti sanno, parliamo di uno dei principali fornitori al mondo di vaccini COVID-19.

A maggio, Moon e il presidente degli Stati Uniti Biden hanno raggiunto un accordo congiunto per lo sviluppo di vaccini tra i due Paesi. Uno dovrebbe essere reso pubblico questa settimana, a seguito di una cerimonia canora a cui Moon parteciperà. In ogni caso, la partnership è al centro di un piano di investimenti da 2 miliardi di dollari inteso a posizionare la Corea del Sud come il più grande centro di produzione di vaccini dell’Asia

La bufala di Samsung che inserirà microchip, collaborando nella produzione del vaccino Pfizer

Dunque, torna ad essere caldo un argomento che era stato toccato anche in occasione di recenti manifestazioni a proposito del vaccino Pfizer. In un contesto di questo tipo, non sorprende che Samsung sia destinata a svolgere un ruolo fondamentale sul versante della ricerca e dello sviluppo. Le voci fuori controllo sul vaccino Pfizer, come sempre, dominano la scena anche qui in Italia come si può immaginare.

In questo caso, “Samsung” riguarda operativamente la sezione Samsung Biologics, un’unità di biotecnologia con sede a Songdo, Incheon, del gruppo Samsung. La parte coreana dell’accordo include anche le capacità produttive di SK Bioscience, secondo il rapporto di oggi. Resta il fatto che il coinvolgimento del colosso asiatico nella produzione del vaccino Pfizer abbia alimentato nuovamente le voci complottiste, secondo cui potrebbe essere aggiunto il famoso microchip al siero, in modo da controllarci meglio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News