Salvini viola l’ordinanza sulle mascherina ad Augusta prima del processo a Catania

di Redazione Bufale |

Salvini
Salvini viola l’ordinanza sulle mascherina ad Augusta prima del processo a Catania Bufale.net

In queste ore Matteo Salvini è presente in Sicilia e nel dettaglio si è ritrovato ad un comizio elettorale ad Augusta, ma non sono mancate polemiche e contestazioni per il leader della Lega. Presentatosi sul palco senza mascherina, dove invece c’è l’obbligo di tenerla anche all’aperto, immediatamente è stato offeso da un bel gruppo di manifestanti presenti in zona, evidenti contestatori del movimento della Lega. Un altro dettaglio da prendere in esame, in attesa del processo a Catania di domani 3 ottobre, dopo la questione del plasma che abbiamo esaminato ieri.

Salvini senza mascherina ad Augusta

Matteo Salvini sembra ormai essere piuttosto abituato a situazioni di questo genere, seppur questa volta è sembrato un bel po’ più piccato. Queste le parole del leader del Carroccio, che vanno analizzate in un contesto più generale, se pensiamo all’ordinanza menzionata da Il Post pochi giorni, a proposito dell’obbligo di mascherina in Sicilia:

“Fate un applauso a quelli che si ricordano di essere al mondo solo per insultare il prossimo. Che vita grama, essere al mondo non per portare le proprie idee, ma per insultare quelle degli altri. È la vita triste di quelli che ironizzano sulla malattia di Trump: chi scherza sulla vita e sulla morte è un poveretto”.

Parole che però cozzano con quanto messo in pratica dallo stesso Salvini, in quanto più volte si è dimostrato piuttosto sprovveduto sulle varie norme che stanno circolando da mesi per contrastare i contagi da Coronavirus. Presentarsi sul palco di Augusta, per un comizio sulle comunali, senza mascherina non è sicuramente da buon esempio.

L’ordinanza ad Augusta prevede l’utilizzo della mascherina anche all’aperto, quindi Salvini doveva necessariamente parlare al pubblico presente indossandola, ma non lo ha fatto. In questi mesi di campagna elettorale ne ha fatte insomma di cotte e di crude, non dando assolutamente il buon esempio ai vari elettori. Se viene contestato è perché probabilmente a molti non vanno giù le sue idee politiche, anche perché più volte ha dimostrato di essere piuttosto contraddittorio.

Parlare insomma del Coronavirus e di ciò che è capitato a Trump, senza poi utilizzare la mascherina, di certo non lo ha aiutato ad essere acclamato con entusiasmo dalla folla presente ad Augusta. In una situazione di emergenza che stiamo vivendo in questo periodo, diventa importante riuscire a dare sempre il giusto messaggio alla gente, ma purtroppo spesso il cattivo esempio arriva proprio da chi dovrebbe invece mostrare maggiore buon senso.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News