Salvini sta ancora con Trump e non si congratula con Biden, ma commette un errore di calcolo

di Redazione Bufale |

Salvini
Salvini sta ancora con Trump e non si congratula con Biden, ma commette un errore di calcolo Bufale.net

Ci sono dichiarazioni di Salvini arrivate oggi 10 novembre, a proposito della sfida politica negli Stati Uniti tra Biden e Trump, che vanno esaminate con grande attenzione. Dopo essere stato definito “cheerleader” dello stesso presidente uscente, come vi abbiamo riportato poco meno di una settimana fa, occorre analizzare bene come stiano le cose nel conteggio dei voti ottenuti dai due candidati alla presidenza. Anche in relazione alle parole che sono state pronunciate nelle ultime ore dal leader della Lega.

Salvini non esclude la vittoria di Trump e non si congratula con Biden

Cosa ha detto esattamente Matteo Salvini a proposito dell’ormai certa vittoria di Biden e dell’inevitabile uscita di scena di Trump dal panorama politico americano? Oltre a non congratularsi con il nuovo presidente, il numero uno del Carroccio ritiene che i giochi non siano ancora chiusi e che eventuali dichiarazioni ufficiali arriveranno solo quando i dati saranno ufficiali:

“Congratularmi con Biden? Stanno ancora contando i voti, se andate sui siti ci sono ancora diversi stati che non sono né rossi né blu ma grigi, perché non sono stati assegnati”.

C’è però un errore di fondo commesso da Salvini parlando in questi termini ai giornalisti. Lo evidenzia anche Libero, testata spesso e volentieri vicina alla causa del suo partito secondo gli italiani. Se da un lato è vero che alcuni Stati negli USA non abbiano ancora ufficializzato il dato elettorale finale ed ufficiale, riguardante la sfida serratissima tra Biden e Trump, è altrettanto vero che il primo abbia raggiunto la soglia dei 270 voti elettorali necessari alla presidenza, escludendo gli Stati in cui sono in corso riconteggi.

Dunque, qualsiasi sia l’esito di questa indagine, il verdetto non cambierà. Biden sarà il prossimo Presidente degli Stati Uniti, mentre la sconfitta di Trump è ormai inevitabile. Al di là di quanto è stato dichiarato oggi da Matteo Salvini sulle mancate congratulazioni al vincitore.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News