Salvini si dimette: la bufala delle dimissioni col pesce d’aprile scatena il panico in Rete

di Redazione Bufale |

Salvini si dimette
Salvini si dimette: la bufala delle dimissioni col pesce d’aprile scatena il panico in Rete Bufale.net

Da un paio d’ore a questa parte spopola in Rete la foto con un messaggio chiaro, ovvero “Salvini si dimette“. In occasione di un pezzo pubblicato da un sito associabile al cosiddetto Election Day, infatti, sarebbero arrivate le dimissioni da parte del Ministro degli Interni, il quale avrebbe preso una decisione del tutto inaspettata. Una vera e propria bomba, se non fosse che oggi è il giorno degli scherzi. Il Pesce d’Aprile, infatti, non poteva non coinvolgere anche il leader della Lega, costantemente al centro di notizie vere e bufale grazie al rumore che c’è da tempo attorno alla sua figura sui social.

Salvini si dimette è diventato molto presto un vero e proprio trend su Google e Twitter, al punto che in questi minuti in tanti stanno cercando maggiori informazioni in merito alle presunte dimissioni del Capitano. E così se a tanti l’annuncio è parso subito il classico Pesce d’Aprile, in altri casi ha generato assolutamente il panico, creando i presupposti per una serie di commenti nelle varie pagine social tra il preoccupato e l’indignato.

A queste persone giungano dunque le nostre rassicurazioni, perché la notizia “Salvini si dimette” al momento non trova alcun riscontro, al punto da poter parlare della seconda bufala riguardante il Ministro degli Interni nel giro di pochi giorni. Tutti, probabilmente, ricordano la foto fake che lo ha visto ritratto con Umberto Bossi ed una maglietta NO TAV. Come avrete scoperto tramite il nostro articolo, eravamo al cospetto di una bufala bella e buona.

Fate dunque molta attenzione a tutti i contenuti che stanno girando e che gireranno per tutto il giorno online, soprattutto su Facebook. Il Pesce d’Aprile è sempre dietro l’angolo, come abbiamo notato con l’annuncio Salvini si dimette, che ad alcuni ha regalato un momento di speranza, mentre ad altri ha portato lo sconforto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News