Salvini gode per Conte contestato a Taranto sull’Ilva, ma è una grossa bufala

di Redazione Bufale |

Conte contestato
Salvini gode per Conte contestato a Taranto sull’Ilva, ma è una grossa bufala Bufale.net

Sta girando tantissimo in Rete un video condiviso da Salvini con Conte contestato a Taranto al momento del suo arrivo per fare il punto della situazione sull’Ilva. In particolare, l’ex Ministro dell’Interno dopo la presunta aggressione subita a Napoli che abbiamo già avuto modo di chiarire con articolo apposito, nella serata di venerdì ha condiviso sui suoi canali social una sorta di diretta, con tanto di testo associato alle immagini: “Conte contestato a Taranto”.

La verità su Conte contestato a Taranto per l’Ilva

Per fare luce a proposito della vicenda di Conte contestato a Taranto a causa della questione Ilva, dopo che Salvini ha gettato benzina sul fuoco, occorre portare all’attenzione dei lettori almeno due contributi. Il primo si riferisce proprio al post pubblicato dal leader della Lega. Oltre al testo riportato in precedenza, infatti, Salvini ha anche scritto senza troppi giri di parole le ragioni per le quali il Premier sarebbe stato accolto così male in Puglia: “Caro poltronaro, chi semina bugie raccoglie fischi, oggi a Taranto, domani in tutta Italia“.

Il video pubblicato da Salvini lo avete appena osservato, eppure dalla voce del giornalista di SkyTG 24 e dalle stesse immagini, appare chiaro che la ressa si sia creata solo nel tentativo di parlare con il Premier. Utilizzare l’espressione “Conte contestato”, dunque, oltre ad apparire forzata, appare anche non coerente con quelli che sono stati gli eventi riscontrati al momento del suo arrivo a Taranto, presso l’Ilva.

A questo, poi, si aggiunge anche un altro video che sembrerebbe smentire nel modo più assoluto la notizia di Conte contestato a Taranto. Si tratta di un filmato pubblicato da Il Fatto Quotidiano, in cui è possibile osservare come al momento dei chiarimenti in realtà Conte sia stato accolto da applausi. La tensione, dunque, sarebbe figlia solo della volontà di parlare con lui, secondo quanto raccolto oggi 9 novembre.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News