Salvini e la Madonna, due messaggi diametralmente opposti in 10 ore e 47 minuti

di Redazione Bufale |

Abbiamo ricevuto delle richieste oggi 4 dicembre a proposito di Salvini e la Madonna. No, non si tratta di un’espressione di “pozzettiana memoria”, per gli amanti del cinema comico italiano tra gli anni ’80 e ’90, ma dell’analisi di un paio di tweet che sarebbero stati pubblicati dall’ex Ministro dell’Interno. Il raffronto per alcuni è paradossale, in quanto il leader della Lega avrebbe espresso due concetti opposti nel giro di poche ore, ottenendo al contempo il favore da parte dei propri follower all’interno del social network.

Salvini e la Madonna
Salvini e la Madonna

Cosa abbiamo raccolto su Salvini e la Madonna oggi 4 dicembre?

Questione che, per forza di cose, richiama il tema dell’analfabetismo che abbiamo trattato nella giornata di ieri, in nome di una polemica senza fine sui social. Senza girarci troppo intorno, i due tweet che vedete all’interno dell’immagine utilizzata per il nostro articolo di oggi sono autentici, in riferimento a Salvini e la Madonna. Cerchiamo dunque di analizzare più da vicino l’approccio avuto sull’argomento da parte del numero uno del Carroccio, considerando anche il fatto che sui social in tanti stiano ironizzando sulla questione.

In prima istanza, abbiamo il capitolo numero uno su Salvini e la Madonna. Ci riferimento al tweet pubblicato verso mezzanotte, in cui abbiamo assistito ad una menzione da parte del diretto interessato che per alcuni è stata un tantino forzata: “Per chi crede, la madonna di Medjugorje ha dato un messaggio: le persone si giudicano dallo sguardo. Conte ha lo sguardo di chi ha paura e scappa.”.

 

Successivamente, in piena mattinata, il secondo tweet su Salvini e la Madonna, questa volta in merito ad un manifesto che ironizza sulla sua figura: “Per carità, satira e ironia sono il sale della vita, ma perché tirare in ballo la Madonna???”. Insomma, due concetti diametralmente opposti sull’opportunità o meno di menzionare la Madonna in questi ambiti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News