Salvini discute con Telese: “Con discoteche chiuse, i ragazzi si fanno le canni e birra dal clandestino”

di Redazione Bufale |

Salvini
Salvini discute con Telese: “Con discoteche chiuse, i ragazzi si fanno le canni e birra dal clandestino” Bufale.net

Presa di posizione per molti singolare quella di Salvini su LA7 contro Telese, al punto che alcuni meme in circolazione su Facebook questo martedì hanno indotto molte persone a credere che quella trapelata sui social di recente sia una bufala. La questione delle discoteche chiuse continua a tenere banco, nonostante prima del decreto di domenica pomeriggio dalla Sardegna fossero già arrivate notizie poco confortanti. Tutto nasce dai nuovi casi positivi riscontrati sul Covid-19 dopo alcune serate.

Cosa ha detto Salvini a Telese sulle discoteche chiuse

La vicenda è autentica e nasce da un video che vede protagonisti proprio Salvini e Telese su LA7, come si può notare dall’apposito post Facebook e dal filmato che trovate anche a fine articolo. In particolare, il leader della Lega afferma che preferisce mandare il figlio in un luogo sicuro, dove gli misurino la febbre, assicurando distanziamento sociale e servendo alcolici solo ai maggiorenni. Questo, con un chiaro riferimento alle discoteche, considerando il fatto che il diretto interessato non ha mai approvato questa disposizione governativa.

Al contrario, Salvini immagina che i giovani non andando in discoteca potrebbero farsi le “canni” (errore di pronuncia, a proposito dell’utilizzo di droghe leggere), fino ad arrivare all’acquisto di una birra tramite il clandestino abusivo con il carrettino. Proprio il fatto che in un contesto del genere abbia tirato fuori nuovamente la storia dei clandestini, oltre al suddetto errore di pronuncia, ha immediatamente scatenato l’ironia del web e dei social.

Il fatto, dunque, per quanto singolare risulta essere vero, come si potrà notare oggi 19 agosto. A seguire, dunque, trovate il video che ci mostra l’intervento di Salvini su LA7 nel corso della trasmissione condotta da Luca Telese, con gli scenari alternativi immaginati dall’ex Ministro dell’Interno per i ragazzi, nel momento in cui ci si ritrova con le discoteche chiuse in emergenza Coronavirus.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News