Salvini contro Conte e frettolosa comunicazione di Casalino, ma i pescatori erano già stati liberati

di Redazione Bufale |

Salvini
Salvini contro Conte e frettolosa comunicazione di Casalino, ma i pescatori erano già stati liberati Bufale.net

Singolare quanto avvenuto stamane in Parlamento, con l’intervento di Salvini molto critico nei confronti di Conte e più nello specifico verso Rocco Casalino, ovvero la persona che si occupa della Comunicazione del Presidente del Consiglio. Al netto di sondaggi politici che da un po’ di tempo a questa parte tendono a premiare il Premier, come osservato pochi giorni fa con un approfondimento a proposito dell’indice di gradimento verso i singoli leader politici, oggi ci si concentra sulla questione dei pescatori liberati in Libia.

Salvini contro Conte e Casalino, ma i pescatori erano liberi da un’ora

L’intervento di Salvini è arrivato attorno alle 11, mentre il tweet con cui ci viene mostrato il video in questione è stato pubblicato poco prima delle 13. Sostanzialmente, il leader della Lega ha voluto evidenziare che la liberazione dei pescatori sequestrati in Libia non fosse merito di una parte politica specifica, riferendosi in modo molto chiaro a Conte e Di Maio che nel frattempo erano volati in Libia.

Al contempo, come si evidenzia tramite il post in questione, ha voluto aggiungere che alcune mosse comunicative da parte di Rocco Casalino, ovviamente per conto del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, siano state affrettate. Citando anche la sua precedente esperienza di governo come Ministro dell’Interno. Questo quanto scritto e pronunciato dal numero uno della Lega:

“Se gli italiani sequestrati in Libia potranno tornare a casa dalle loro famiglie sarà una giornata di festa per il Paese intero. Senza distinzioni politiche. Non vorrei però che la smania comunicativa di Casalino mettesse a rischio un’operazione delicata”.

Come evidenzia Il Corriere, però, la notizia relativa ai pescatori liberati in Libia, dopo diverse settimane di sequestro, è arrivata poco dopo le 11 grazie al messaggio vocale mandato da uno di loro verso la moglie. Insomma, tempistiche non perfette per Salvini, parlando di Conte e di Rocco Casalino, fermo restando che mai come oggi 17 dicembre conti il risultato, con la liberazione degli uomini sotto sequestro. Ecco il video con l’intervento di Salvini.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News