Salvini contestato a Catania e Siracusa per aver detto “Forza Etna”: lui si arrabbia, i chiarimenti

di Redazione Bufale |

Forza Etna
Salvini contestato a Catania e Siracusa per aver detto “Forza Etna”: lui si arrabbia, i chiarimenti Bufale.net

Salvini contestato a Catania e a Siracusa nella giornata di ieri, a margine di comizi che gli hanno fatto vivere momenti di tensione a causa di un’espressione del passato a lui attribuita, vale a dire “Forza Etna“. Un discorso di coerenza quello portato avanti dai contestatori, dal quale emerge che sarebbe stato lo stesso Ministro dell’Interno ad aver pronunciato in passato queste parole, insieme a quelle relative al Vesuvio. In tanti ci hanno chiesto se siano imputabili effettivamente a lui quelle uscite o se si tratti di una bufala. A maggior ragione dopo le contestazioni che abbiamo già registrato in Calabria poche ore prima, come vi abbiamo prontamente riportato.

Come sono andate realmente le cose? Qualcuno della Lega ha detto realmente “Forza Etna”? Effettivamente un episodio c’è, condito da condanne e assoluzioni. Riguarda la consigliera leghista Donatella Galli, che sui social si era lasciata andare con un’espressione infelice. Conseguenze legali in un primo momento per lei, prima dell’assoluzione, come riportato a suo tempo da Repubblica, in quanto “il fatto non sussiste”.

Al dì là delle implicazioni legali, il post di Donatella Galli contenente la frase “Forza Etna” c’è stato, ma è altrettanto vero che la presa di posizione da parte di Salvini sulla questione è stata netta. Vedere per credere quanto pubblicato da Napoli Today il 15 novembre 2018. Il riferimento qui è alla sola uscita sul Vesuvio, ma la consigliera leghista aveva menzionato entrambi i vulcani con il suo famoso post sui social.

Salvini, nello specifico, le impose si chiedere scusa, ammettendo che a tutti capita di dire sciocchezze. Anche su LA7, in diretta TV, il leader della Lega difese il partito dalle accuse originate proprio da quelle frasi. Non senza rabbia. Ecco il video che ci mostra come andarono le cose in quel frangente, a margine della spiegazione di oggi 12 agosto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News