Salvini attacca gli animalati: “A Capodanno comprate le cuffie ai cani e non rompete”. Bufala palese

di Redazione Bufale |

Sta prendendo piede oggi 28 dicembre, come si può notare dallo screenshot che abbiamo allegato, la bufala secondo cui Matteo Salvini si sarebbe scagliato contro i cosiddettianimalati“. Termine utilizzato soprattutto sui social per identificare coloro che talvolta eccedono nel difendere i diritti degli animali. Ve lo diciamo subito, esattamente come avvenuto un paio di settimane fa, secondo quanto vi abbiamo riportato con un approfondimento specifico, siamo al cospetto di una fake news riguardante l’ex Ministro dell’Interno.

Salvini
Salvini

Salvini contro gli animalati in vista di Capodanno

In particolare, Salvini avrebbe pubblicato un tweet in netta contrapposizione con la sua costante difesa dei cani. A quanto pare gli animali preferiti per il leader della Lega. Lo screenshot in questione, infatti, simula una netta presa di posizione da parte di Salvini contro i proprietari dei cani, invitati a non dare fastidio (a dire il vero, viene utilizzata un’espressione più colorita) in vista dei tradizionali festeggiamenti ai quali assisteremo a Capodanno.

Considerando la delicatezza dell’argomento, anche tra i suoi stessi fan è calato il gelo sui social, all’interno delle pagine e dei gruppi Facebook in cui ha iniziato a girare l’immagine del finto tweet. Finto, appunto, perché come si può facilmente immaginare all’interno della bacheca del profilo ufficiale, non appare nulla di tutto ciò. Altrettanto scontato che i vari check sulla cache non abbiano fatto venire alla luce nemmeno post pubblicati per errore da Salvini, per poi essere immediatamente rimossi. Come avviene in alcune circostanze quando si parla di epic fail di personaggi famosi.

Insomma, fate sempre molta attenzione a ciò che condividete sui social, anche quando un contenuto sembra essere preso in tutto e per tutto dall’account ufficiale di un personaggio noto al grande pubblico. L’esempio di oggi 28 dicembre su Matteo Salvini e la finta presa di posizione sui cani a pochi giorni da Capodanno lo dimostra ancora una volta

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News