Ritorna la bufala su Lucia Borgonzoni assalita da cinghiali in calore: fake del 2019

di Luca Mastinu |

Ritorna la bufala su Lucia Borgonzoni assalita da cinghiali in calore: fake del 2019 Bufale.net

La bufala su Lucia Borgonzoni assalita da cinghiali in calore ritorna dopo due anni. In quel tempo si consumava la campagna elettorale in Emilia Romagna che vedeva la candidata leghista fronteggiare Bonaccini, e chi ha memoria ricorda quante fake news uscirono nel corso di quei mesi per screditare entrambi gli schieramenti. Tra le bufale pubblicate in rete, c’era anche quella che vedeva una Lucia Borgonzoni raccontare su Twitter un episodio in cui veniva assalita da cinghiali in calore. A scatenare il putiferio era stata la frase: “Per fortuna non erano africani”. I nostri lettori ci fanno notare che la bufala sta tornando alla ribalta.

Ragazzi che paura. Mentre facevo la mia passeggiata mattutina scorgevo in mezzo agli alberi due sagome nere che mi assalivano. Per fortuna non erano africani ma solo due cinghiali in calore. Mamma me la sono scampata bella.

Nel tranello era cascata anche la giornalista Concita De Gregorio, come testimonia questo articolo pubblicato dall’Agi il 31 dicembre 2019. La De Gregorio, infatti, aveva ripreso quel tweet e aveva aggiunto: “È questo, il tempo in cui viviamo”.

Notiamo che il profilo fake era nato come profilo “fan”, come era riportato nel nome, per poi sostituire i caratteri di “fan” con tre puntini. La risposta di Lucia Borgonzoni non si era lasciata attendere e aveva fatto notare che si trattava di un profilo parodia. Concita De Gregorio aveva replicato che quel profilo faceva “propaganda a suo nome con regole salviniane”.

La vicenda si era chiusa, ma oggi lo screenshot di questa bufala ha ripreso a circolare sui social.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News