Ristoratore cinese uccide otto cani in due ore per gli Hot Dog: immagini Polizia e cosa sappiamo

di Redazione Bufale |

Ristoratore cinese uccide otto cani
Ristoratore cinese uccide otto cani in due ore per gli Hot Dog: immagini Polizia e cosa sappiamo Bufale.net

Un ristoratore cinese uccide otto cani in due ore, al fine di preparare Hot Dog, visto che la carne costa tanto. Circolano titoli in rete in cui si parla di questo fatto di cronaca, proveniente direttamente dalla Cina, che per forza di cose ha fatto molto rumore anche in Italia. Del resto, se fake news come quelle relative a Salvini pongono dubbi tra gli utenti, come abbiamo notato con il nostro articolo di ieri, inevitabilmente lo stesso è avvenuto anche oggi 29 dicembre. Occorre dunque fare chiarezza sulle informazioni fino a questo momento disponibili.

Ristoratore cinese uccide otto cani, i dettagli disponibili

Ad annunciare la storia “ristoratore cinese uccide otto cani” è stato un sito come Daily Mail, che in realtà in passato è ha riportato delle fake news. Ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione in questo frangente. Da un lato, il video contenuto all’interno del pezzo ci mostra effettivamente un uomo caricare di peso un animale (presumibilmente un cane) sul proprio motorino, prima di darsi alla fuga. Per poi essere catturato dalla Polizia.

Elemento, questo, che ci fa credere effettivamente all’autenticità della notizia. Allo stesso tempo, però, occorre concentrarsi anche sulle statistiche, visto che molti siti italiani ci parlano di otto cani uccisi in due ore, al fine di preparare Hot Dog e risparmiare non poco sulla carne di cane. Tanto amata ed apprezzata in Cina. A tal proposito, occhio a due passaggi di Daily Mail, secondo cui l’uomo è stato arrestato dopo aver presumibilmente rubato otto cani nel giro di due ore per fare hot dog. 

Quel “presumibilmente” ci induce, almeno per ora, a non sparare sentenze sull’accaduto. Ancora, se si annuncia “ristoratore cinese uccide otto cani”, andrebbe sottolineato che per ora si parla di un “sospettato“, noto con il suo cognome Chen, che avrebbe ucciso e rapito i cagnolini sparando a dardi tossici contro di loro. Insomma, tanti condizionali e tanti fatti da accertare. Vi terremo aggiornati, nel frattempo ecco il video che circola.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News