Rissa alla Coop di Crema per l’uso della mascherina: denunciati i due aggressori

di Luca Mastinu |

Rissa alla Coop di Crema per l’uso della mascherina: denunciati i due aggressori Bufale.net

Il 28 settembre 2020 pubblicavamo la nostra analisi sul filmato registrato durante una rissa alla Coop di Crema. La notizia era esplosa a seguito della segnalazione di Francesco Iacovone del Cobas Nazionale. Secondo il racconto due uomini, di identità e provenienza ignote, avevano cercato di entrare all’ipermercato del centro commerciale Gran Rondò senza indossare la mascherina. All’invito dei responsabili della sicurezza di indossarla era scoppiato il caos. Il filmato, infatti, mostrava lanci di cestelli per la spesa e un parapiglia tra la sicurezza e i due aggressori.

La nostra prudenza era dovuta all’identità dei due aggressori. Alcune testate parlavano di due stranieri provenienti dall’Est Europa, ma molti dettagli erano ancora in attesa di conferma. Oggi riportiamo un aggiornamento: i due responsabili della rissa sono stati denunciati.

Lo riporta Repubblica in un articolo del 2 ottobre 2020. Si tratta di due uomini, uno di 26 anni e l’altro di 32, rispettivamente di origini albanesi e romene. Il primo, soprattutto, si era recato all’iper in evidente stato di ubriachezza. Entrambi dovranno rispondere di “lesioni personali volontarie, minacce gravi e porto di oggetto atto ad offendere”. Il 26enne non è nuovo alle forze dell’ordine e ha precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.

Per questo è stato segnalato alla Procura di Cremona, dove è stata avviata la procedura per il foglio di via obbligatorio. La notizia è stata riporta anche dal Giorno in questo articolo del 2 ottobre. Per il momento sui responsabili della rissa alla Coop di Crema non si hanno altre notizie, ma grazie all’acquisizione dei filmati sono stati denunciati e uno di loro presto lascerà l’Italia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News