Rischio litigi e figuracce su WhatsApp: colpa di un pericoloso bug sui messaggi cancellati

di Redazione |

WhatsApp

Gli utenti che sono soliti utilizzare assiduamente WhatsApp farebbero bene a prestare grande attenzione ad alcune novità trapelate in Rete oggi 1 febbraio, in riferimento ad un bug che potrebbe comportare litigi e brutte figure all’interno delle chat WhatsApp. Sia quelle private, sia quelle relative ai gruppi, considerando le informazioni che abbiamo raccolto stamane. Uno degli ultimi aggiornamenti dell’app, infatti, porta con sé un duplice bug che coinvolge un argomento delicatissimo, vale a dire quello dei messaggi cancellati. Dunque, non sempre gli upgrade sono positivi, come osservato con un nostro recente articolo.

A tutti, almeno una volta nella vita, è capitato di inviare un messaggio che in realtà non avremmo voluto recapitare ad un determinato destinatario. Pentendoci magari del contenuto, o semplicemente confondendo le persone alle quali ci siamo rivolti. Ebbene, come riporta Il Messaggero pare che un recente bug WhatsApp comporti una situazione molto particolare: disinstallando e reinstallando l’applicazione, il ripristino della chat andrà a comprendere anche i messaggi cancellati, facendoli apparire in automatico anche sul device del ricevente nonostante le nostre operazioni di rimozione precedenti.

Il backup è automatico alle 2 di ogni giorno e, se lasciato attivo come avviene di default su WhatsApp, al momento della nuova installazione dell’app potrebbe crearvi non pochi problemi dal punto di vista delle relazioni interpersonali. Il secondo bug di cui occorre parlare oggi è sempre riferito ai messaggi cancellati, in quanto la semplice notifica del testo rimosso, pur scomparendo di norma dalla chat del ricevente, consentirà di visualizzare in anteprima quel contenuto.

In attesa di un ulteriore aggiornamento di WhatsApp, con cui dovremmo metterci alle spalle il doppio bug relativo ai messaggi cancellati, fate dunque molta attenzione a quello che scrivete nelle conversazioni singole e quelle di gruppo. In diverse circostanze, infatti, rischiate di non avere scapo dopo una disattenzione come avrete percepito dal nostro approfondimento di oggi.

Latest News