BUFALA Rilevatori di batteria litio per furti in automobile – bufale.net

di Shadow Ranger |

rilevatore-litio-bufala-auto
Ci scrive un nostro contatto segnalandoci la presenza di una leggenda metropolitana relativa ad un congegno, asseritamente in grado di riconoscere il litio nelle batterie dei moderni cellulari, tablet, computer portatili o dispositivi elettronici “di lusso”, indicando quindi ad un eventuale male intenzionato quale automobile danneggiare per estrarre i dispositivi più costosi a colpo sicuro.
Tale notizia è una bufala. Per quanto astrattamente sia possibile rilevare la presenza di litio con una strumentazione da laboratorio, non esistono dispositivi portatili in grado di adempiere lo stesso scopo.
Riporta il blog Kongtechnology, in un post del 2013

Many posts have been made by electrical engineers and other knowledgeable people informing the public that these laptop detectors DO NOT EXIST most of these hypotheses are wrong. Those which are hypothetically correct require equipment that is either too expensive for most small time criminals, or just too bulky to be used without being detected.
Molti post sono stati scritti da ingegneri elettronici ed altre persone informate sull’argomento per precisare che simili rilevatori di portatili non esistono, e le ipotesi al riguardo sono errate. Gli unici apparati ipoteticamente adatti sono troppo costosi per il criminale medio, o troppo grossi per essere portati in giro senza rischi.

Stop Oxygen, sito di una società di sicurezza, conclude dichiarando che:

To conclude, after consulting with the Montreal Polytechnics School, Zodiac Aeronautics and our specialized strange technology friends at Thales.
-YES – solutions exist in laboratories to determine the concentrations, quantities or lithium presence in alloys.
-NO – there is no portable, accessible or instant reading tools to locate weak signs of lithium in a concealed area.
Concludendo, dopo esserci consultati col Politecnico di Montreal, Zodiac Aeuronautica ed i nostri amici specializzati in tecnologie esoteriche a Thales:
– Sì, vi sono soluzioni di laboratorio per identificare la concentrazione, quantità o presenza di litio nelle lege
No, non esistono dispositivi portatili, accessibili o istantanei per trovare deboli tracce di litio in un’aerea chiusa

Kongtechnology riporta un solo caso in cui, in Inghilterra, la polizia ha parlato alla stampa di metodi di riconoscimento mediante Bluetooth, ovvero usando la ricerca dispositivi connessi tipica di ogni device BT per vedere se, in quel particolare parcheggio, venivano “agganciati” dei dispositivi. Basta, naturalmente, in questo caso accertarsi che i vostri dispositivi siano effettivamente spenti, e non solo col display disattivato.
Aggiunge inoltre che

It is more likely that criminals target victims through more conventional methods, like social engineering. Through simple and careful observation of their potential victims, criminals mark those who are more LIKELY to carry a laptop.
È molto probabile che i criminali individuino le loro vittime con metodi convenzionali, come l’ingegneria sociale. Dalla semplice ed attenta osservazione delle loro vittime, i criminali possono identificare chi probabilmente possiede un laptop.

Tali metodi si basano sull’osservazione diretta, quindi evitate di “spostare” il vostro portatile nel bagagliaio o nell’abitacolo arrivati alla destinazione, ma riponetelo in posto nascosto prima di partire, sicché eventuali male intenzionati non vi vedano nasconderlo.
Le batterie del vostro dispositivo elettronico sono utili e preziose, ma, con le attuali tecnologie, non consentono di rendere “nota” la presenza del vostro portatile o tablet a maleintenzionati.
Potete dormire sonni tranquilli.

Latest News