Riescono a difendere chi ha fatto fuori Alika Ogorchukwu: “Fermare sbarchi e non si ripeterà”

di Redazione Bufale |

Alika Ogorchukwu
Riescono a difendere chi ha fatto fuori Alika Ogorchukwu: “Fermare sbarchi e non si ripeterà” Bufale.net

Si fa davvero tanta fatica a prenderne atto, ma questa mattina abbiamo persone che sui social stanno difendendo l’uomo che, a Civitanova Marche, ha aggredito ed ucciso per futili motivi Alika Ogorchukwu. Non faremo il nome dell’aggressore, almeno per ora, in attesa che vada avanti il lavoro degli inquirenti, fermo restando che l’uomo pare sia accusato di omicidio e furto, essendosi allontanato dalla scena del crimine con il telefono della vittima. Il tutto, mentre i passanti non hanno fatto nulla per fermare la sua furia.

Come reagisce parte degli italiani all’omicidio di Alika Ogorchukwu

Tematiche delicate, che in passato abbiamo preso in esame anche in altri contesti sul nostro sito, ma che oggi fanno emergere i valori di parte della popolazione italiana. Quella fortemente condizionata da slogan coi quali si finisce sempre col guardare in modo differente persone come la vittima dell’aggressione di ieri a Civitanova Marche. Non è un caso che questa mattina, in modo più o meno esplicito, c’è chi trova giustificazioni per una violenza che di giustificabile non ha davvero nulla:

Sarebbe stato sufficiente mettere un freno agli sbarchi degli scorsi anni per evitare che si potessero creare situazioni del genere”;
“Non sono razzista, ma è chiaro che certe persone abbiano dei modi sbagliati, pensando di poter dire o fare quello che si vuole. Ovviamente, restando impuniti, mentre noi noi possiamo reagire”;
“Magari da domani la smetteranno di fare apprezzamenti sulle nostre donne, visto che spesso siamo costretti a subire in silenzio”;
“Il fatto va guardato obiettivamente per quello che è, non con la lente del razzismo, perché poteva anche succedere il contrario come nelle grandi città, in quel caso si parlava di omicidio e basta, adesso invece la buttate sulla politica“.

Alcuni tra questi commenti possono innescare quantomeno un dibattito, altri no. Sta di fatto che, per futili motivi, un uomo a Civitanova Marche non sia tornato a casa. Gli inquirenti ci diranno di più sulle cause che hanno portato alla morte di Alika Ogorchukwu.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News