Retromarcia spiazzante di Feltri su Conte e opposizione: “All’estero stanno peggio di noi”

di Redazione Bufale |

Feltri
Retromarcia spiazzante di Feltri su Conte e opposizione: “All’estero stanno peggio di noi” Bufale.net

Vittorio Feltri stavolta sorprende tutti e, parlando del Premier Conte ha avuto un approccio con il quale in tanti si sono chiesti se la sua uscita fosse autentica o meno. Ecco spiegata la ragion d’essere del nostro articolo, a distanza di poche settimane da alcune sue parole (sempre via social) con cui aveva sollevato un polverone. In quel caso si parlava di Kean e del suo ingresso in campo con la maglia della nazionale italiana contro l’Olanda. Oggi, dunque, ci si concentra su questioni politiche, ed in particolare sul Presidente del Consiglio.

Cosa ha detto Vittorio Feltri su Giuseppe Conte

Nel dettaglio, tutto ruota attorno ad un tweet di Vittorio Feltri che risulta ancora disponibile online. Per completezza d’informazione, ve lo riportiamo nella sua versione integrale, in modo che tutti possano avere la chiara percezione su come l’ex direttore di Libero giudichi fino a questo momento l’operato di Giuseppe Conte:

Conte sarà quel che sarà, ma voi al suo posto avreste suggerito quale soluzione al dilagare del virus? All’estero stanno male come noi o addirittura peggio. Fuori le idee invece delle bestemmie“.

Due gli elementi che occorre mettere in evidenza in un contesto di questo tipo. Da un lato il fatto che, per la prima volta, Vittorio Feltri abbia speso parole comprensive nei confronti del Premier Conte. Probabilmente, comprendendo dal suo punto di vista le enormi difficoltà che sono state affrontate in questi mesi dopo l’arrivo del Covid nel nostro Paese. Fatto sta che, considerando il normale approccio del giornalista sui social, ha spiazzato tutti il tweet in questione.

Il secondo punto riguarda i commenti al post di Vittorio Feltri. Nonostante le sue dichiarazioni concilianti, infatti, in tanti hanno deciso ci replicare con tesi complottiste e negazioniste. A testimonianza del fatto che, in Italia, alcune idee su Conte e più in generale sul Covid siano ormai fortemente radicate.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News